Istituto Professionale per i Servizi Commerciali e Turistici Teresa Confalonieri di Roma

Istituto Professionale per i Servizi Commerciali e Turistici Teresa Confalonieri di Roma

 
3.2 (4)
Scrivi Recensione
Indirizzo
via B.M. De Mattias 5, Roma
Numero di telefono
06-70493530
L'Istituto Professionale per i Servizi Commerciali e Turistici Teresa Confalonieri di Roma si trova in via B.M. De Mattias 5 ed è un Istituto principale di II grado. Il Teresa Confalonieri propone agli studenti i tre seguenti indirizzi di studio: tecnico gestione aziendale informatica (nuovo ordinamento), tecnico servizi turistici (nuovo ordinamento), tecnico della grafica pubblicitaria (nuovo ordinamento). Se stai frequentando o hai frequentato in passato l'Istituto Professionale per i Servizi Commerciali e Turistici Teresa Confalonieri puoi inserire la tua opinione su questa scuola in queste pagine e richiedere l'apertura di un forum di discussione ad essa dedicata.

Recensione Utenti

4 recensioni

Voto medio 
 
3.2
Insegnamento 
 
3.5  (4)
Laboratori 
 
2.5  (4)
Ambiente 
 
3.5  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
Voto medio 
 
3.7
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
4.0

SUFFICIENTE

A prescindere da tutto, 5 anni eccezionali dal punto di vista umano ed anche dal punto di vista di apprendimento... Rifarei tutto anche partecipare alle trasmissioni televisive insieme alla preside di allora (che era presidente dell'associazione nazionale dei presidi).

Classe frequentata
analista contabile 1984-1989
Punti di forza della scuola
plesso tenuto in maniera più che discreta, ambiente tranquillo e poca politica, di conseguenza non cosi tanti scioperi rispetto altre scuole. Figure umane e professionali eccellenti come Fortunato a diritto e Palleschi a ragioneria. Altri professori (ad eccezione degli ultimi 2 anni di italiano con la Lucchesi molto ben fatti) di altre materie, lasciam invece perdere...
Punti deboli della scuola
Alcuni prof., senza entrare nel merito, non erano capaci di trasmettere ed insegnare alcunchè (capisco che un professionale all'epoca non fosse l'elite scolastica, ma c'è un limite...). Altro lato dolente, almeno nei miei anni, i laboratori erano appena agli inizi e quasi sempre inutilizzabili (lingue ed informatica docet..).
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.0
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
2.0

Mediocre

Se mi dovessero chiedere se consiglio questa scuola, non saprei rispondere. Parlo per la sede di Via Alessandro Severo. Se mettessero professori in grado di trasmettere la passione delle materie e la disciplina, la consiglierei alla grande.
Ho avuto la fortuna di avere un anno, il 4 se non ricordo male, con tutti professori bravissimi;
la professoressa Di Nicola per inglese, Olga Spena per arte, Rina Onorati per geografia, Palleschi Antonio per economia aziendale, Piera Starace per psicologia, Paolo Donati per matematica, Matteucci Mauro per educazione fisica, la prof. Baffa per lettere. Per quanto riguarda francese, non ho mai avuto un bravo professore o professoressa, specialmente in quinta, che ci è capitato un prof. palestrato di cui neanche ricordo il nome!!
In quinta purtroppo non ci sono stati bravi professori, se non alcuni di quelli sopra citati. Detto ciò, "Fate vobis et favorite miki" =)

Classe frequentata
2004-2009
Punti di forza della scuola
Ormai i "miei" punti forti sono andati in pensione.
Punti deboli della scuola
Negli ultimi anni si faceva spazio a docenti, in sostituzione dei veri PROFESSORI, che facevano ridere come ad esempio la Professoressa di italiano (antico come lei diceva) dalla calata napoletana che preferiva parlare dell'importanza dei Sammarzano nel mondo invece che della seconda guerra mondiale. I laboratori facevano ridere, cuffie rotte e puzzolenti, computer dell'età della pietra e il mini tv sulla quale vedevamo i video didattici da 10 pollici.
Commenti sui professori
Alcuni professori sono stati per me molto importanti sia al livello didattico, sia nella vita di tutti i giorni in particolare.
Ma la professoressa che stimo di più è sicuramente la Professoressa di storia dell'arte Olga Spena.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.0
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
4.0

Ex studentessa - spero che qualcosa sia cambiato

La scuola offre possibilità di sbocchi lavorativi; sperando che la situazione professori sia migliorata...

Classe frequentata
diplomata nel 1989
Punti di forza della scuola
Esperienza oramai lontana, prof. Fortunato me lo ricordo, molto bravo. Ambiente buono.
Punti deboli della scuola
Gli scioperi e alcuni professori.
Commenti sui professori
Prof.ssa di lettere avuta negli ultimi 2 anni non ha insegnato mai storia, la sto studiando ora seguendo mia figlia e scoprendo che mi piace. Prof. di lettere nel biennio non sapeva insegnare, maleodorante e parlava solo di fantasmi ed extraterrestri (se non si voleva far lezione bastava accennargli qualcosa di attinente)... non si poteva far nulla per mandarlo via (preside: "non ha fatto nulla di male!"). Nota dolente, ancor di più, la prof.ssa (se così si può chiamare) di ragioneria, materia fondamentale nella scuola. Non mi ha insegnato nulla, lavoro in amministrazione oramai da 24 anni e sono consapevole di aver imparato esclusivamente sul campo e di saperne molto più della prof.ssa in questione. Ma il problema non era solo l'insegnamento, ma piuttosto il carattere... credo abbia condizionato l'andamento scolastico e caratteriale di diversi ragazzi. Spero sia ormai in pensione e che abbia continuato a fare pochi danni! (è la Tramonte).
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
4.0

ex studentessa

bei ricordi.

Classe frequentata
analista contabile
Punti di forza della scuola
ai miei tempi c'erano buoni professori. Non dimenticherò mai il prof. Fortunato, uomo generoso e molto intelligente, che ci insegnava diritto e scienza delle finanze, ed il prof. Palleschi che insegnava (giovanissimo) ragioneria. Lavoro come contabile dal 1990, appena pochi mesi uscita dalla scuola.
devo dire che i laboratori del tempo erano innovativi.. buon lavoro ragazzi.
Punti deboli della scuola
eravamo molte ragazze, spesso si aderiva a scioperi senza sapere nemmeno perchè si facevano. la scuola era ben tenuta.
Commenti sui professori
erano bravi. anche i segretari della scuola e bidelli erano molto attenti a cosa accadeva nella scuola.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QScuole