Liceo Scientifico Fardella di Trapani

Liceo Scientifico Fardella di Trapani

 
2.4 (11)
Scrivi Recensione
Indirizzo
via Garibaldi 83, Trapani
Numero di telefono
0923- 23903
Comune
Trapani
Il Liceo Scientifico Fardella di Trapani si trova in via Garibaldi 83 ed è un Istituto principale di II grado. Il Fardella propone agli studenti un unico indirizzo di studio: scientifico. Se stai frequentando o hai frequentato in passato il Liceo Scientifico Fardella puoi inserire la tua opinione su questa scuola in queste pagine e richiedere l'apertura di un forum di discussione ad essa dedicata.

Recensione Utenti

11 recensioni

5 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(1)
 
(6)
 
(2)
Voto medio 
 
2.4
 
2.5  (11)
 
1.2  (11)
 
3.5  (11)
Visualizza quelli più utili
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
Voto medio 
 
1.3
Insegnamento 
 
2.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
1.0

Genitore

Il mio terzo figlio sicuramente sceglierà altre vie. Personalmente sono rimasta piuttosto delusa. 
Esperienza avuta nella sezione C, mentre in M alcuni professori sono molto validi anche e umani. 

Classe frequentata
Sezione C
Punti deboli della scuola
Professori ed organizzazione pessima.
Commenti sui professori
Poco o quasi niente umani.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.0
Insegnamento 
 
1.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
1.0

Diplomato nel 2014

Cos'altro potrei aggiungere che non sia già stato detto? Mancanza di laboratori? Già citato da qualcun'altro... Palestre? Discutibile utilità delle scienze motorie a scuola...
Mi soffermerò, allora, su un punto particolarmente fastidioso, riscontrato durante la mia permanenza al liceo (che, ricordiamolo, è il "migliore" della città): perché si chiama "scientifico" se di scientifico non ha nulla? Le discipline scientifiche (che avevano un quadro orario di 10 misere ore contro le 20+ ore delle discipline umanistiche) sono state totalmente irrilevanti e sacrificate in nome delle discipline umanistiche. Tuttavia, voglio dare una svolta alla discussione è dire che la colpa di questo non posso darla ai professori (almeno).
L'impostazione scolastica italiana è ancora quella gentiliana, nonostante tutte le (pseudo-)riforme. Gentile, da bravo neoidealista della destra hegeliana, considera le scienze come una qualsiasi narrativa tra le altre: i fatti, ci dice Hegel, sono secondari alla teoria. In questo contesto, quali discipline se non quelle filosofico-letterarie potevano essere presa come punto di riferimento della riforma della scuola gentiliana? Quali se non le discipline che costruiscono tali narrativi, tali "sistemi" di "pensiero". È facile, dunque, capire perché il liceo scientifico fu sempre pensato come secondario rispetto al classico.
Ritornando al presente, ai professori di lettere piace vantarsi che il latino (e il greco, per l'"altro liceo") sviluppino il senso critico: queste sono ovviamente ciarlatanerie derivate da dicerie che sono cominciate a comparire nel '500 (persino Erasmo da Rotterdam scrive a proposito della ridicolaggine di tali affermazioni). Tali ciarlatanerie sono contraddette da decenni di sviluppi in psicologia cognitiva che hanno ampiamente convalidato l'idea che il transfer durante l'apprendimento è quasi impossibile, ossia, se voglio migliorare le mie facoltà logiche devo studiare logica, non latino: non esistono vie trasverse. E fra ciarlatanerie e impostazione neoidealista della scuola il risultato non poteva che essere il liceo "scientifico" italiano.

Detto ciò il Fardella pecca fortemente della mancata valorizzazione delle discipline scientifiche: la maggior parte dei progetti e delle attività proposte dalla scuola hanno sempre matrice umanistica, ma tra tutti i docenti di tali discipline un elogio va a quelli di inglese: il loro feticismo per le varie certificazioni linguistiche (che io chiamo affettuosamente E.C.M. [leggi: "i-si-em"] English Certification Mafia) raggiunge livelli tali che certi docenti preferiscono valutare in base alla discutibile (ed inutile) partecipazione a tali attività, piuttosto che alle attività svolte in classe. E così si hanno i vari KAT, PET, DOG, COW, FIRST, SECOND, C1, C2, F5, Ctrl+Alt+Canc... Per favore, certificazioni, andate a casa: siete ubriache!

Punti di forza della scuola
La scuola ha come unico punto di forza il nome. Ciononostante la fama che questo liceo ha attirato verso di sé in provincia, è tutt'altro che giustificata. Nient'altro può essere detto di positivo a proposito di una struttura che sembra avere assunto come unico suo scopo il far venire voglia di abbandonarla al più presto possibile.
Punti deboli della scuola
Il liceo Fardella è quel posto dove, alla fine, capisci che la parola "meritocrazia" è una parola vuota basata su vuote promesse. Tralasciando le varie osservazioni personali e vari aneddoti ripetuti un'infinità di volte (2 portati a 6, evidenti trattamenti preferenziali etc...) c'è da chiedersi: se queste osservazioni personali e questi aneddoti vanno a ripetersi in continuazione non sarebbe meglio parlare di "fenomeno" invece che di "aneddoto"? Il fenomeno Fardella non è soprannaturale: è la tipica situazione del "pesce piccolo in uno stagno piccolo": è facile vantarsi di essere il miglior liceo della città quando si è l'unico liceo della città. Ciò porta sia gli insegnati che gli studenti a sopravvalutare le proprie capacità di educatori e di studenti. È naturale, dunque, che nel mentre che lo si frequenti, si cerchi di razionalizzare certe situazioni e certi atteggiamenti, d'altronde si sta frequentando il miglior liceo della città, si dovessero osservare criticamente tutte le istanze di irregolarità si finirebbe col divenire matti entro la fine dei cinque anni. Quando, invece, dopo trascorrere del tempo, si riosservano certi avvenimenti a mente fredda e con maggiore esperienza, si riconosce che la cosa razionale da fare sarebbe stato abbandonare al più presto gli edifici scolastici. Ma tale scelta è impossibile e "stupida", d'altronde il Fardella è il "migliore" liceo della città, nonché l'unico.
Commenti sui professori
Come già citato, sono passati anni dal diploma e ho già espresso come, all'epoca pensavo che il liceo da me frequentato non fosse affatto male. Come suggerito, è istruttivo guardare a certe istanze del liceo a mente fredda e lucida: una di queste è la classe docente del liceo Fardella.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.7
Insegnamento 
 
2.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
5.0

Corso I di Ingiustizia

Corso I non di Imola, ma di INGIUSTIZIA! Non consiglio questo corso a nessuno, auguro un in bocca al lupo a coloro i quali ancora ne fanno parte, perché vi servirà!!!

Classe frequentata
5ª I
Punti di forza della scuola
La presenza di professori preparati e con un corretto metodo di valutazione; dei collaboratori scolastici fantastici di cui quest'anno via Matera ha goduto!
Punti deboli della scuola
La presenza di professori ingiusti.
Commenti sui professori
Incommentabili.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
2.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
4.0

La sezione di élite..

Sconsiglio VIVAMENTE a chiunque sia intenzionato di iscriversi alla sezione I come Imola, di procedere con le carte, perché nuoce gravemente alla salute e all'autostima.
Se ho messo 4 all'ambiente è solo perché ho incontrato persone eccellenti ed eccezionali, ma i compagni di classe variano ogni anno, e i prof. al biennio, purtroppo, pure.

Classe frequentata
5° I e classi precedenti della sezione
Punti di forza della scuola
La Fama che si è fatta in città, nel grosso dei casi assolutamente immeritata.
Punti deboli della scuola
Gli insegnanti, anche e soprattutto chi si considera elitario.
Passi che nel corso informatico non si stia un'ora in 5 anni davanti a un computer;
Passi che i laboratori non esistano;
Passi che alcuni plessi si trovino in condizioni igenico-sanitarie e di sicurezza a dir poco precarie.
Ma in una scuola servono gli insegnanti, e se questi usano metri di valutazione scadenti o peggio, è scadente il loro livello di capacità didattico-pedagogiche, per quanto si possa dire (si dicono da soli) quanto siano "d'élite" loro e le sezioni che vengono da loro magicamente avvolte da un'aura di luce, cultura e saggezza per transitività, queste non valgono una cicca usata.
Commenti sui professori
Il commento mio e delle precedenti generazioni "stranamente" coincidono: una bella botta di tronfi boriosi "elitari" che dovrebbero ritirarsi a vita privata, prima di fare altri danni alla cultura e ai limiti di autocontrollo dei posteri.
Per altre info vedasi sopra.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.7
Insegnamento 
 
2.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
2.0

La scuola che non serve a nulla

Tutto sommato penso sia la migliore scuola del trapanese (almeno per quanto riguarda comune di Trapani e comune di Erice), che però non fornisce sicuramente una base solida per università di certi livelli (esperienza personale).
La matematica dovrebbe essere studiata un po' meglio, e magari bisognerebbe concentrare qualche ora sull'informatica.

Classe frequentata
sezione G
Punti di forza della scuola
Possibilità di avere insegnanti più che all'altezza. Nella mia esperienza ho avuto la fortuna di avere professori veramente bravi, e non fidatevi di chi dice che solo le sezioni A e B sono quelle con i professori migliori, anzi, direi che sono solo quelle con i raccomandati migliori, quindi da evitare.
Punti deboli della scuola
Non esistono laboratori (e qui potremmo anche passarci sopra).
La matematica e la fisica sono una opinione (visto che solo un paio in una classe ne capiscono qualcosa, e finisce sempre che gli altri copiano (come all'esame di stato)).
Se c'e qualcuno un po' più bravo, e che va bene nelle materie con "il professore giusto", vedrà costantemente ed annualmente aumentata la media scolastica dal consiglio di classe (diciamo che i professori decidono su quale cavallo puntare per fargli prendere un bel 100 a fine del percorso di studi).
Commenti sui professori
Si spazia ampiamente tra quello che spesso con difficoltà capisce la differenza tra pultroppo e purtroppo, e professori che non hanno voglia di insegnare, a Professori con la P maiuscola, che non solo insegnano bene ma, soprattutto, riescono a farsi rispettare, e a volta si passa anche da professori con palesi "problemi mentali".
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
3.0

Liceo borghese tutta fama e niente arrosto

Che dire, il V anno nella mia sezione eravamo in 13-14. Magari l'unione fa la forza.

Classe frequentata
N
Punti di forza della scuola
Alcuni plessi sono delle perle d'oro di storia ed architettura: un ambiente che non ci si aspetterebbe da una scuola "pubblica". Peccato che sia solo appannaggio di pochi: parlo della sede centrale, nonché poltrona della cara dirigente (con tanto di stanzetta vista mare e poltronette), parlo di Via Turretta, bellissimo plesso storico nonché ex-monastero, ma tenuto in pessime condizioni igieniche e di sicurezza.
Punti deboli della scuola
La bocciatura sembra esistere solo quando vi è un rapporto conflittuale docente-alunno, o in casi estremi quando ad un ingente numero di assenze vi sono più della metà delle materie con insufficienze gravi.
Attività di laboratorio pressoché assenti (se eliminiamo il caso delle sezioni avanguardiste, che non voglio citare).
Mesi e mesi di appalti prima di cominciare a fare attività fisica, mascherate da qualche settimana di lezioni "speciali" quale tennis, bowling e canoa (...).
Cifre esorbitanti per gite o altro, nonché gite assenti nel caso di sezioni poco famose.
Commenti sui professori
Ho avuto la fortuna (?) di stare in una sezione di scarto del liceo. E dico fortuna perché in quanto tale, e questo non me lo spiego, ho avuto i professori migliori dell'intero istituto: preparati, severi e disponibili. E la mia non è una mera supposizione, in quanto negli anni numerosi sono stati i professori cambiati (ogni anno il consiglio di classe della sezione N era pressoché sempre differente, non faccio commenti al riguardo). Quando qualche docente proveniva da una sezione d'élite, magicamente i voti erano esorbitanti.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.7
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
5.0

Il Fardella

Non è un liceo moderno, manca di mezzi, ma ha sicuramente una ottima classe docente che lo rende consigliabile.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.0
Insegnamento 
 
2.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
3.0

Fama non all'altezza della realtà

Le materie scientifiche valgono poco e niente e verranno sempre sacrificate per qualsiasi altra materia letteraria: sembra di fare il classico senza greco. La bocciatura sembra inesistente grazie a trucchi di magia che trasformano i 2 in 6. Superbia dei professori e competitività portata alle stelle non per il miglior rendimento degli alunni, ma per "far vedere" che si sa fare il proprio lavoro meglio del collega. Stesso dicasi per gli alunni, che non studiano per il proprio interesse e piacere personale, quanto per "far vedere" che ci si impegna e si "è bravi".

Classe frequentata
Sezione D
Punti di forza della scuola
Grande coesione sociale sia fra gli alunni che fra gli insegnanti, grande eterogeneità delle persone frequentanti e possibilità di confronto con conseguente possibilità di maturazione.
Punti deboli della scuola
Struttura decadente con conseguente mancanza di laboratori e palestre. Inconcepibile impossibilità a bocciare anche con insufficienze gravi (2 - 3) in molteplici materie. Trattamento differente riservato alle succursali rispetto alla centrale.
Commenti sui professori
Apatici verso gli alunni, disinteressati al loro lavoro e agli effetti che i loro commenti e le loro valutazioni, campate in aria, abbiano sugli alunni. Nonostante il mio voto finale di 97/100, parlo per esperienza personale e di classe.
Spesso manifestano "aggressività" nei confronti degli alunni.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
1.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
5.0

Il niente

Anche quest'anno grosse sorprese agli scrutini finali: quasi tutti gli alunni con bellissimi voti, malgrado negli ultimi compiti ci siano state delle gravi insufficienze, come i vari 2 e mezzo e i 3 di qualche alunno; ma allo scrutinio finale in tutte le materie 7, 8 e 9. Che schifo.

Classe frequentata
3
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

La scuola migliore per la mia formazione

Consiglio questo liceo a quanti non sanno ancora che strada intraprendere, perché offre una preparazione a 360 gradi.

Classe frequentata
V L
Punti di forza della scuola
I docenti, preparati e sempre disponibili a chiarire i miei dubbi.
Punti deboli della scuola
Mancanza di palestre; poche ore in laboratorio.
Commenti sui professori
Mi sono trovato benissimo, sono molto preparati e disponibili.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
2.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
4.0

STUDENTE

Nel suo complesso questa scuola è di livello medio-basso. Non regge secondo me al paragone con altre realtà.

Classe frequentata
4^B
Punti di forza della scuola
La Dirigenza, l'ambiente, le attività extracurriculari.
Punti deboli della scuola
La maggior parte degli insegnanti, escluse le sezioni A E B;
l'assenza dei laboratori.
Commenti sui professori
Professori validi soltanto nella sede centrale (A e B)(anche in questo caso con le dovute eccezioni). Lo so per esperienza.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QScuole