Istituto d'Arte Nicola Da Guardiagrele di Chieti

 
3.7 (6)

Recensione Utenti

1 recensioni con 3 stelle

6 recensioni

 
(1)
 
(3)
 
(1)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.7
 
3.7  (6)
 
3.8  (6)
 
3.7  (6)
Torna all'articolo
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
3.0
Insegnamento 
 
2.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
3.0

La fine di un incubo

Quest'anno per me è stato l'anno migliore, nonostante i vari problemi. Tutto è cominciato dalla mia tesina sulla danza. Finalmente ho dimostrato a tutte le persone che non credevano in me e che mi ritenevano negata alla danza, quello che effettivamente valgo. Più di una volta ho dovuto portare le scarpette da danza a scuola per fare le foto. Inoltre, con la scusa che avrei fatto una tesina sulla danza, ho deciso di mettermi a ballare il rock and roll con mio zio. Ho scoperto un talento naturale. Wow!! Tutti sono rimasti a bocca aperta, perchè non se l'aspettavano che una ragazza paurosa come me potesse arrivare a fare delle simili acrobazie. Tra cui c'è n'è una a testa in giù, in cui l'uomo (mio zio) solleva la donna (io) e la mette a testa in giù dietro la sua schiena. Nel frattempo la donna (io) deve cercare di aiutarsi con i piedi e cercando di non perdere l'equilibrio. Inoltre la donna (io) deve afferrare le mani dell'uomo (mio zio) e cercare di sostenere il proprio peso a testa in giù, tenendo le gambe unite e dritte. Quella presa è piaciuta a tutti!! Mai come quest'anno mi sono sentita inserita, facendo amicizia anche con ragazzi di altre classi e alla festa di fine anno scolastico parecchie persone mi hanno invitata a ballare. Non mi è mai successo che così tante persone mi invitassero a ballare. E' stato un anno fantastico, non lo dimenticherò mai.

Classe frequentata
V
Punti di forza della scuola
Ci sono tantissimi laboratori.
Punti deboli della scuola
La struttura si è andata danneggiando nel tempo. I muri della scuola sono pieni di scritte e scarabocchi vari. Gli alunni hanno fatto di tutto per migliorare la scuola nel corso degli anni, ma purtroppo mancano i soldi per migliorarla del tutto.
Commenti sui professori
I professori si dividono in due categorie: quelli bravi e quelli meno bravi. Quelli bravi sono professori che sono stati giusti, simpatici e umili; quelli meno bravi, o forse dovrei dire per niente bravi, sono quelli che andavano a scuola per fare il comodo proprio, non arrivavano mai puntuali alle lezioni, usavano spesso il cellulare durante le ore di lezione ecc... Io mi sentivo un "cane" a stare a contatto con certi professori, che mi ci trattavano. Infatti c'è pure chi si è permesso di farmi allontanare perchè doveva dire una cosa ad una sua collega che io non potevo sentire. L'educazione vuole che se due persone devono raccontarsi qualcosa di segreto e c'è una terza persona che non può sentire, si allontanano loro e non quella persona che non può sentire. Che razza di educazione è questa! E loro sarebbero professori che devono insegnare a noi! Ma se non sanno neanche essere educati e rispettare gli altri! Siamo arrivati ad un punto che gli alunni sono più educati di certi professori e potrebbero loro stessi insegnare ad alcuni insegnanti. Io non mi sarei mai sognata di far allontanare una professoressa perchè dovevo dire una cosa segreta ad un'amica, anche se la professoressa stava lì da più tempo. Se dovevo dire qualcosa di privato ad un'amica, mi sarei allontanata io con quest'ultima senza dire alla professoressa il motivo per cui ci stavamo allontanando. Poi non facevano altro che criticare che io stavo sempre in giro, ma ciò che mi dava terribilmente ai nervi è che a criticarmi erano quei professori che facevano il comodo proprio. Avevo il terrore di esprimere anche educamente la mia opinione, per paura che il professore mi desse ancor più addosso. Poi certi insegnanti mi chiedevano sempre come avrei fatto all'esame con un tono deprimente. Il tutto perchè sono una ragazza molto emotiva e secondo loro potevo non farcela a superare l'esame. Poi si è visto cosa ho combinato all'esame. Ho fatto mangiare la polvere a tutti. Ho fatto uno scritto eccezionale, ma soprattutto un esame orale brillante. Se c'è una cosa che non sopporto sono i professori che credono di indovinare il futuro degli altri.
Ci sono stati altri professori bravissimi. Quest'anno ho fatto l'esonero in ginnastica, perchè debilitata come stavo non era il caso di continuare a fare ginnastica. Mi è capitata un'insegnante fantastica, che ha creduto in me anche se non mi ha neanche visto correre. Poi anche in matematica mi è capitata un'insegnante fantastica e in più era quasi una mia coetanea. Di filosofia anche mi è capitata un'insegnante altrettanto fantastica, solo che lei l'ho conosciuta nel primo anno. Se ne era andata, ma quest'anno è tornata. Che fortuna! Quindi non vale a pena di "soffrire" per colpa di certi insegnanti che mi hanno trattata a "pesci in faccia", tanto ho avuto tre insegnanti fantastiche (forse anche qualcuna in più) che mi hanno rispettata. Io le adoro!!
Trovi utile questa opinione? 
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole