Dettagli Recensione

 
Scuole a Firenze
Voto medio 
 
2.0
Insegnamento 
 
2.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
3.0

Liceo Classico tipico

In conclusione, secondo me è un Liceo Classico tipico, da cui se vi applicherete ne uscirete con una buona formazione (probabilmente un po' superiore a buona parte degli altri Licei Classici della città), che poi spetterà a voi trasformare in qualcosa che vi arricchisca veramente come persone. 

Classe frequentata
Sezione D
Punti di forza della scuola
Sicuramente è un ambiente tranquillo, in cui non vi sono atti di bullismo o simili e in cui si vive abbastanza in pace. Altro punto di forza è che una volta usciti da questa scuola avrete una preparazione nozionistica di base abbastanza buona, anche se onestamente nella mia classe si sono diplomate anche persone che penso abbiano appreso veramente poco (contrariamente a quanto ho letto in altre recensioni, nella mia sezione non era così facile bocciare, anzi, ci si doveva mettere proprio d'impegno, forse anche a causa dei professori che non volevano avere storie con certi genitori abbastanza importanti di Firenze. Allo stesso tempo però, se volete essere fra le eccellenze, dovrete veramente sudare, i "9" non sono assolutamente una passeggiata da portare a casa).
Punti deboli della scuola
Confermo lo stato veramente malridotto della struttura e la conseguente quasi impossibilità di utilizzare i laboratori o di svolgere educazione fisica in maniera adeguata. Inoltre l'insegnamento delle altre materie non puramente da Liceo Classico, quali la matematica, la fisica, la chimica e la biologia è veramente ai minimi livelli (sia a livello di tempo ma soprattutto di qualità e di considerazione da parte del corpo docente). Quindi se poi intendete frequentare una facoltà che tratterà queste materie, dovrete quasi sicuramente integrare le nozioni fornite dal Galileo con ulteriore studio individuale.
Commenti sui professori
Naturalmente generalizzare sui professori è un discorso che lascia il tempo che trova: inutile dire che potrete trovare dai professori veramente bravi (pochi per la verità, ma ahimè non solo al Galileo), a quelli che si limitano a fare il loro lavoretto per portare la pagnotta a casa, a quelli su cui si potrebbe seriamente discutere se svolgano adeguatamente il loro lavoro. Detto questo, purtroppo la tendenza, comune a tutto il sistema educativo italiano, soprattutto se si parla di Licei Classici, è quello di riempire la testa dello studente di nozioni, date e parole latine e greche, senza una comprensione reale e critica ed un'elaborazione intellettuale e personale di tutto ciò che dovrebbe fornire una formazione degna della parola "classica".
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole