Dettagli Recensione

Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
3.0

BIANCHI CONCEPT

CHI HA IL PANE NON HA I DENTI..
..LA GENTILEZZA UCCIDE..

Classe frequentata
sezione B
Punti di forza della scuola
L'istituto fornisce laboratori e percorsi di studio differenti, in base alle capacità degli studenti; la preparazione è comunque molto valida, sia per chi vuole intraprendere un percorso universitario, sia per chi sceglie di lavorare subito dopo il diploma; inoltre c'è la possibilità di frequentare degli stage riconosciuti, presso Agenzia delle Entrate, Salone Nautico,in qualità di guida turistica per conto della città di Genova (e non solo),Acquario, fiere e alberghi e quant'altro..
L'insegnamento delle lingue è stupefacente, oltre ad essere superiore a quello di qualunque liceo (anche linguistico) ed è altresì valida la preparazione nelle materie umanistiche e scientifiche, diritto, economia aziendale, tecnica turistica, etc.
Punti deboli della scuola
Purtroppo capitano spesso dirigenti scolastici che sembrano non aver mai sentito parlare di meritocrazia: alcuni pretendono dai docenti che si regalino letteralmente delle sufficienze, e questo è ingiusto, sia per gli studenti che si impegnano davvero, sia per quei pochi valorosi Professori che ci tengono al proprio lavoro e, quindi, all'apprendimento dei propri alunni. In fondo, un voto regalato può nuocere a chi ha da sostenere la maturità con docenti esterni, quindi personalmente trovo tutto ciò inconcepibile.
Bisognerebbe denunciare certi atteggiamenti di inutile superiorità, come a voler dimostrare che l'istituto in questione possiede solo i migliori studenti che non prendono mai insufficienze.. come si fa a non capire che più è difficile prendere la sufficienza, più gli studenti saranno spronati ad uno studio sempre più approfondito!! Trovo che sia questo il bello: combattere con tutte le proprie forze per dare sempre il meglio.
Questo sì che ti insegna a vivere e a stare al mondo, altrimenti che ci andiamo a fare a scuola, se non per imparare???
Commenti sui professori
Io non commenterò i professori, bensì l'unica che ha lasciato un segno indelebile per tutte le mie esperienze scolastiche..
Mai, in tutto questo tempo, ho trovato un entusiasmo simile a quello della Prof.ssa Bianchi, la mia prof. di francese, la mia migliore amica, anche nel momento in cui non potevo considerarla tale per la posizione che ricopriva, mentre scaldavo la sedia dietro ad un banco e restavo incantata ad ascoltare quella fonte inesauribile di informazioni.. la voglia di sapere come lei, di saperne quanto lei, le curiosità che arrivavano come tornadi nel mio cervello,la voglia di essere all'altezza della situazione, solo per sentirsi davvero appagati perchè ce l'avevi fatta..prendere una sufficienza con la Bianchi è come laurearsi tutti i giorni, soprattutto quando vedi volare botte di 1, 1/2, 1.5, 2 come se fossero confetti..essere uno dei pochi superstiti e ricambiare il suo sguardo soddisfatto,che tu studente, hai soddisfatto.. quella sì che è un'esperienza di vita!
Quando la Bianchi ti dice "bonjour",non è per salutarti, ma per metterti alla prova, proprio come nella vita..e poi ci sono le 10 frasi, l'interrogazione scritta a sorpresa, che a volte può mutare in un compito di 45 frasi da tradurre all'istante, come un vero bilingue.. che meraviglia! E poi la cassetta.. pensate quante idee che scorrono in quel cervello e quanti stimoli può ricevere il cervello di un suo alunno..
è semplicemente spettacolare, un esempio da seguire per tutti, o, come piace dire a me, la mitologia scolastica di tutti i tempi..
grazie prof., anzi, Ory, grazie per tutto ciò che ci hai regalato..
E, intendiamoci, non sono mai state le sufficienze, bensì la voglia di essere ogni giorno migliore del giorno precedente..
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole