Dettagli Recensione

Voto medio 
 
3.7
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
2.0
Ambiente 
 
5.0

Scuola palestra di vita

Il liceo Pasolini è stato per me una vera e propria palestra di vita, dove ho imparato a sapermi relazionare con il prossimo e ad aprire la mia mente ad ogni novità. Al liceo infatti devo la mia capacità di guardare qualunque situazione da più punti di vista, come se fossi su di un poliedro dove, a seconda del punto in cui ti trovi, la visione di una stessa cosa cambia profondamente. Ho avuto la fortuna di avere molti bravi insegnanti, di alcuni conservo ancora un buon ricordo mentre di altri credo davvero che l'insegnamento non facesse proprio per loro (fortunatamente questi professori sono andati in pensione per cui non potranno più fare dei "danni" alle generazioni future).
Consiglio caldamente e con entusiasmo questa scuola a chi volesse affrontare un liceo.

Classe frequentata
Corso B dal 2005 al 2010
Punti di forza della scuola
Il liceo scientifico Pasolini è una struttura che sorge in mezzo al verde, ha una palestra ed un campo sportivo molto grande e numerosi laboratori. Molti dei miei ex professori erano davvero eccezionali e capaci di saper trasmettere la bellezza delle materie che spiegavano per cui ritengo che mi abbiano dato tutti i mezzi per poter affrontare un percorso universitario.
Punti deboli della scuola
Pur essendoci numerosi laboratori, non vi era un personale in grado di saper utilizzare al meglio questi servizi.
La scuola si trova in un posto abbastanza isolato, però ricordo che all'epoca era ben collegata con il resto della città negli orari di uscita.
Vi erano però dei disagi, soprattutto durante le uscite anticipate.
All'epoca non c'era molto dialogo con l'ex-dirigente scolastico, ma dalle altre recensioni che ho letto mi pare di aver capito che le cose ora siano migliorate tanto.
Commenti sui professori
Come ho già detto ho avuto la fortuna di avere dei buoni professori e di alcuni di loro conservo un bellissimo ricordo. Grazie alla mia professoressa di inglese del terzo e quarto liceo, ho acquisito una buona padronanza della lingua che mi è stata utilissima sia nei viaggi, per confrontarmi con altri studenti stranieri e nel comprendere molti articoli di carattere scientifico. Inoltre conservo un ottimo ricordo del mio docente di latino, il quale spiegava la letteratura latina in modo davvero appassionante. Questo suo grande entusiasmo per la sua materia è rimasto anche a me, tant'è che io ancora oggi continuo a leggere i classici della letteratura latina. Infine non dimentico nemmeno la mia professoressa di Scienze che mi ha fornito solide basi di biologia e chimica, con le quali ho potuto superare brillantemente i test d'ingresso all'università e affrontare in modo sereno alcuni dei primi esami universitari. Non ho un ricordo molto bello del mio prof. di Filosofia degli ultimi due anni del liceo e anche della mia professoressa di Italiano degli ultimi tre anni. Quest'ultima in particolare, oltre a fornirmi una preparazione sommaria e mediocre della sua materia, non credeva affatto nella capacità della scuola di poter formare persone in grado di pensare con la propria mente.
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole