Dettagli Recensione

Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
3.0

Tutto è relativo

Per concludere (direte:era ora!!) ritengo che tutto dipenda dalla TUA predisposizione. Puoi cogliere qualcosa di buono in ogni cosa e capire cosa vuoi fare solo provando. Tanto sbagliando o azzeccando non lo saprai mai. Non saprai mai se: se avessi fatto un'altra scelta ora la tua vita sarebbe migliore. Io, nonostante le molte cose che non ho apprezzato di quella scuola, sono soddisfatta in fondo di averla fatta, e lo sarò ancora di più a luglio quando avrò finitooo :)!
Buona fortuna ;)

Classe frequentata
III liceo
Punti di forza della scuola
Il Liceo Classico ti dà senza dubbio un'ottima preparazione, ma d'altronde se la predisposizione dello studente è atta a cogliere il massimo per l'accrescimento del proprio patrimonio culturale e vi è grande interesse per le cose trattate da parte dell'alunno, ogni scuola può darti tanto. Tutto dipende davvero dall'interessamento del soggetto. Per questo è importante, a mio parere, fare già un'ottima scelta (soggettiva) della scuola superiore in base, a grandi linee, alle proprie predisposizioni e interessi. Per quanto riguarda la mia esperienza personale infatti, forse avrei potuto scegliere un'altra scuola che a me personalmente avrebbe dato di più, forse perchè sarei stata più predisposta a coglierlo. I punti di forza? Senz'altro qualcosa mi ha aperto la mente, nel senso che vedo la vita con prospettive più ampie ma molto probabilmente non è adducibile neanche alla scuola di per sè, ma alla convivenza coi compagni, alla mia crescita, al confronto con persone e realtà diverse, alle mie esperienze. L'insegnamento è buono ma dipende dagli insegnanti. Le materie trattate sono materie davvero classiche, ampie che non vanno nello specifico di un settore, che ti danno davvero un'ampia veduta del sapere e della cultura; come dicevo, volendo, si può cogliere tanto. Anche il latino e il greco, davvero inutili, ma intrinsecamente in loro c'è qualcosa di molto attuale, è un po' come studiare storia. Le versioni sono racconti degli antichi in cui rispecchiare l'età contemporanea, la letteratura è un grandissimo patrimonio culturale, che ci aiuta anche a capire il pensiero e l'evoluzione del pensiero di molti letterati e filosofi della storia. Quindi senz'altro si nota come ogni materia poi sia legata alle altre. La disciplina è rigida (e non so se metterlo nei pro o nei contro). Penso molto più di ogni altra scuola, ma anche questo è relativo, dipende poi dal preside e dalle circostanze.
Punti deboli della scuola
Classico come scuola ritengo ti chiuda la mente anzichè aprirtela, perchè si snobba di essere la scuola migliore, crescendo solo una massa di figli di papà e ragazzetti saccenti ed esaltati che si credono i padroni del mondo una volta usciti di lì. Le materie trattate... ormai "classiche", "oltrepassate", in un mondo che è in preda alla crisi, all'invasione straniera, forse è più utile studiare materie VIVE che ci aiutino nella convivenza civile che perdere 9 ore a settimana a studiare lingue morte secoli fa.
Commenti sui professori
La partecipazione è importante per una buona formazione, e questa spesso è dipendente dal coinvolgimento dei professori, dal fatto che essi stessi siano predisposti o meno a fare il lavoro di insegnante. Se una persona non ama il lavoro che fa o non ha proprio le capacità per farlo, non è in grado di trasmetterti nulla(!) e la materia diventa noiosa e difficile da apprendere e studiare molto spesso. Tuttavia questi sono problemi generali di ogni scuola. Generalmente comunque sono tutte persone che amano profondamente la loro materia e il loro mestiere, anche se spesso non sanno "trasmetterlo" diciamo.
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole