Dettagli Recensione

Voto medio 
 
1.7
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
1.0

liceo artistico Alciati Vercelli

Ci fanno pagare la tassa d'istituto che ammonta a circa 150 euro sulla domanda d'iscrizione, nella voce lo studente deve portare entro e NON oltre 20/02/2012 i seguenti elementi: PAGAMENTO DELLA SOMMA: 130 EURO PER PAGELLE, MATERIALE VARIO, ASSICURAZIONE MEDICA, COLORI ecc... PAGAMENTO DELLA SOMMA DI 6 E 15 EURO PER: TASSA DI FREQUENZA.
MA non abbiamo Acqua calda, i termosifoni non vanno e di conseguenza moriamo di freddo in inverno, il materiale non c'è MAI e dobbiamo portarcelo noi da casa, i vetri delle finestre si rompono e li aggiustano con lo scotch, è un liceo artistico quindi dovrebbero comprare il materiale visto che nell'iscrizione c'è scritto così, questi sono solo alcuni dei problemi che ha questo liceo. Per non parlare poi dei professori.. professoresse che sono laureate in una materia e ne insegnano un'altra (esperienza che sto vivendo).
Questa scuola personalmente non la consiglio, che delusione dopo tutto quello che paghiamo.. un po' di servizi dovrebbero darceli, invece non è così.

Classe frequentata
2
Punti deboli della scuola
struttura pericolante, con molte crepe nei muri, pavimento "mobile", capo d'istituto molto assente, segretari molto scortesi.
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
Per Ordine 
 
Inviato da rsnn
05 Giugno, 2012
personalmente dico che:

- 150 euro sono pochi rispetto alle spese effettive per i materiali come creta, gesso, ferramenta varia e attrezzatura in genere; soprattutto considerando che, tra le tante cose perse a causa degli studenti, il costo è elevato a prescindere dagli ordini e che la scuola annualmente e mediamente effettua.
- l'edificio è a carico della provincia e a mio avviso l'immagine riportata in alto non può essere tenuta in considerazione per qualificare una struttura, rigorosamente controllata in ogni periodo dell'anno su giusta sollecitazione del dirigente, che a mio avviso compie il suo dovere ponendo come obiettivo il benessere collettivo degli studenti e dei suoi insegnanti. Inoltre le cose danneggiate non hanno come colpevole né il dirigente, né i professori... chi sarà mai che deturpa un bene comune??? (mistero)
- l'ambiente è sano e la collaborazione è fondamentale per il bene e l'immagine della scuola, basta pensare ai progetti esterni ai quali il dipartimento di materie d'indirizzo partecipa ogni anno.
- i professori non hanno una sola qualifica, ma molte volte sono in possesso di specifiche e multiple attitudini e titoli idonei per insegnare anche quello che agli occhi di uno studente non gli compete; e se sono lì dove noi li vediamo, un motivo deve esserci.

P.S.: le lamentele si fanno non in internet ma nei luoghi appositamente creati... tipo LA SEGRETERIA o L'UFFICIO PROVINCIALE SCOLASTICO...
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole