Liceo Scientifico Siciliani di Catanzaro

Liceo Scientifico Siciliani di Catanzaro

 
2.5 (2)
Scrivi Recensione
Indirizzo
via Turco, Catanzaro
Numero di telefono
0961-745131
Comune
Catanzaro
Il Liceo Scientifico Siciliani di Catanzaro si trova in via Turco ed è un Istituto principale di II grado. Il Siciliani propone agli studenti un unico indirizzo di studio: scientifico. Se stai frequentando o hai frequentato in passato il Liceo Scientifico Siciliani puoi inserire la tua opinione su questa scuola in queste pagine e richiedere l'apertura di un forum di discussione ad essa dedicata.

Recensione Utenti

2 recensioni

Voto medio 
 
2.5
Insegnamento 
 
3.0  (2)
Laboratori 
 
1.5  (2)
Ambiente 
 
3.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
Voto medio 
 
1.0
Insegnamento 
 
1.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
1.0

se volete farvi una cultura fatevela da soli

qualcosina per gli studenti. pretendete di piu' cioe' il dovuto. non vi accontentate di un'istruzione appena sufficiente perche' facile. soprattutto le rivoluzioni si fanno tra i banchi di scuola dove alziamo le fondamenta per il nostro domani, che non e' cosa da poco.

se i laboratori ci sono, cosi' come i computers, dobbiamo pretendere di utilizzarli perche' non sono l'arredo della scuola. la chimica come la fisica fatta in laboratoio sarebbe piu' piacevole ed interessante. l'istruzione puo' e deve essere resa piacevole e non noiosa per essere fruita dai piu.

quando vanno avanti miracolosamente compagni che a scuola non vengono quasi mai o non sono mai interrogati e hanno il loro bel 6 (politico), mentre magari c'e' chi per averlo deve sudare sette camice, bisogna dimostrare che fatti non fummo per viver come molluschetti...

se non cambiamo noi la scuola, non c'e' ministro che tenga e al sud in particolar modo, dovremmo fare in modo da non ingrassare l'ormai folta schiera di futuri clienti del politico di turno per elemosinare un posticchio di lavoro.

la generazione di internet e della televisione merita una classe insegnante adeguata alle sue potenzialita', perche' se la scuola fosse scuola la societa' sarebbe senz'altro migliore.

Classe frequentata
a, b, c, d.. una vale l'altra
Punti di forza della scuola
nessuno ..... ed e' un eufemismo. Professionalita' mediocri, professori che non sono in grado di insegnare nulla in alcuni casi, molto poco in altri , sia sul piano culturale che su quello educativo. e' la scuola del 6 politico, dichiarato nelle varie pillole di politichese che si e' costretti a sorbirci, perche' in mano ai reduci sessantottini, che si spera prima o poi si estinguano a beneficio di un'istruzione che non si rifaccia a 40 anni fa, che fanno tabula rasa del merito, soprattutto poi se mette in risalto la loro inadeguatezza al ruolo che ricoprono.<br />
I presidi che si susseguono non hanno autorita' e li lasciano fare perche' o sono in eta' pensionabile per cui privi di stimoli, o provengono da scuole che con il liceo non hanno nulla a che vedere, selezionati probabilmente secondo le regole tristemente consone alla nostra regione.
Punti deboli della scuola
presidi( dopo Libri e Carlucci il nulla) e proff cioe' la scuola, "e vi dissi tuttu". i primi ripeto non sanno gestire, i secondi che in molti casi piu' sono ignoranti e piu' sono presuntuosi.<br />
ma cosa piu' grave e' la mancanza d'onesta' intellettuale, vengono fatte all'ordine del giorno ingiustizie a danno di chi non lo merita in base chissa' a quale infimo motivo.
Commenti sui professori
toraldo... la paparazzo... acidini tutti e due e spocchiosi.<br />
la gimigliano.... si vede che ha conseguito gli studi in germania..... con rispetto parlando un tantino bacchettona. conosce il testo a memoria , persino le cose scritte in corsivo. il peggio e' che anche i suoi alunni devono farlo. chissa' quanti di loro dopo un anno ricordano quello che hanno imparato. la spiegazione per un chiarimento e' piu' difficile di quella del libro ... sempre se e' lecito richiederla, perche' pare che non sia piu' un compito dei proff. dare chiarimenti.<br />
alfieri.. buono come il pane ma per le sue materie. come la maggior parte dei suoi colleghi "matematici" prescinde dalla teoria, fondamentale per la matematica. fa l'esercizio meccanicamente in nome di un supposto bagaglio culturale, dei suoi allievi, degli anni precedenti che prescinde da una spiegazione del come e del perche', ed ecco fatto, il 90 % degli alunni agli esami non sa fare il compito.<br />
ora, dal momento che la matematica non e' un'opinione, propongo un quesito: se in una classe 5 o 6 alunni non vanno bene di chi e' la colpa? e se in una classe 25 alunni su 30 non vanno bene di chi e' la colpa? ....<br />
<br />
bertucci ... poteva fare il prof universitario, il fisico alla nasa ma l'insegnante in un liceo nooooooooooo.....<br />
nessuno della categoria comprende che per insegnare, la cosa principale e' saper insegnare la materia, cioe' renderla comprensibile ai profani altrimenti se la conosci e non la sai insegnare devi fare un altro mestiere. risultato identico a quello di alfieri.<br />
<br />
consiglio del giorno... la scuola dovrebbe far fare dei corsi ai suoi colleghi di matematica al PROF. MEROLA (le minuscole usate fin ora non sono puramente casuali), alle sue lezioni non ci si annoia e caso strano s'impara anche.<br />
<br />
la pettinato... un insegnante di storia come tanti.<br />
<br />
la clemente.... il bignami d'inglese. i voti li fa in base a quelli dei colleghi... propprio non si vuole affaticare. <br />
la zolea... se non fosse per i voti dati un tantino ad abundare, consiglio che nel suo caso melius deficere quam abundare .... a ma dimenticavo il '68... il 6, il 7, ,l'8 ... il 10 politico, che forgiano gli uomini e le donne di domani che poi ritroviamo nelle scuole, come il liceo siciliani di cz, negli ospedali, nei tribunali e in parlamento...<br />
casaburi.... che dire, da professore di latino alla sua prima lezione esordisce con : da qui tutto il programma... da prof di storia:...da qui tutto il programma; per non parlare delle valutazioni. ricordo che dopo un'ora d'interrogazione ad un alunno che non rispondeva su nulla gli ha messo 10 perche' rispose Perieci forse perche' non erano come i romani.<br />
<br />
dragonetti.... criniti.... siamo la'... 2+2=4 <br />
<br />
la lista continua ma la ultimero' in una prossima puntata
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
2.0
Ambiente 
 
5.0

la scuola deve cambiare

Datemi conferma di quello che ho detto

Classe frequentata
IV M
Punti di forza della scuola
I punti di forza della scuola siamo NOI. Sì, proprio noi, gli studenti, quelli che riescono a stimolare e suscitare curiosità nei docenti e proporre nuovi argomenti, altrimenti la scuola sarebbe noiosa.<br />
Comunque a parte le battute (ma vere!) i punti di forza della scuola sono sono sono ......
Punti deboli della scuola
L'incapacità dei docenti di mettere in atto la loro autorità o autorevolezza, perché alcuni professori mancano di autorevolezza e se la scaricano con gli alunni.
Commenti sui professori
I miei sono tutti bravi e speriamo che non cambino, tranne UNO...
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QScuole