Master in Comunicazione per le Industrie creative

Master in Comunicazione per le Industrie creative

 
1.7 (1)
Scrivi Recensione
Numero posti
30
Durata
12 mesi
Telefono
02 72343860

Il Master di "Comunicazione per le Industrie creative" si svolge presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e si rivolge a coloro che hanno conseguito una laurea di primo livello a di livello superiore e sono orientati a lavorare in istituzioni ed imprese operanti nei settori della moda, del turismo urbano e dell'intrattenimento. Per l'ammissione è valutato il curriculum, il voto di laurea e la certificazione comprovante la conoscenza della lingua inglese.


Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
1.7
Insegnamento 
 
2.0  (1)
Ambiente 
 
2.0  (1)
Aiuto nel trovare lavoro 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Ambiente
Aiuto nel trovare lavoro
Master
Commenti
Voto medio 
 
1.7
Insegnamento 
 
2.0
Ambiente 
 
2.0
Aiuto nel trovare lavoro 
 
1.0

Spendete meglio i vostri soldi!

Ho frequentato questo master di I livello da Gennaio 2019.
Durata effettiva delle lezioni 6 mesi+ 6 mesi di stage.

All’inizio ero davvero entusiasta di intraprendere questa avventura,
Mi piaceva il piano di studi ma soprattutto il mio obiettivo era poter fare uno stage in un’azienda di moda, nell’area comunicazione.
Ho lasciato per 6 mesi il mio precedente lavoro, sempre nel campo della moda, ed ho frequentato le lezioni full time.
Dopo un po’, mi sono resa conto che era tutta una fuffa!
Un mucchio di Nozioni inutili (che nel 2020 secondo me sanno tutti), materie interessanti se fossero state sviluppate in modo pratico.  Ancora una volta, un approccio puramente didattico, fatto di slide da leggere. I vari progetti portati a termine, presi singolarmente, sono stati inutili; la solita pappardella da imparare a memoria e raccontare ad alta voce.
Unica cosa che mi sento di aver appreso, è il presentare al pubblico progetti anche improvvisando durante i workshop. 
Le tematiche di moda, design e gusto, solo dei bei titoli.

Per quanto riguarda la parte del placement e la ricerca stage, stendo un velo pietoso.
Dico solo che sono tornata al mio vecchio lavoro convalidando i CV in base alle 350 ore.
Dopo una lunga lotta, fatta di colloqui in segreteria studenti, dove cercavo di far capire le mie ragioni e il disimpegno da parte dell’organizzazione didattica, svariati e inutili colloqui per tutto il mese di Aprile sino a Settembre 2019, ho scelto di porre fine a questo incubo. 
Ovviamente a 25 anni mi aspettavo altro.
Lo sconsiglio.

Chi ha sostenuto i costi dell'iscrizione al master?
Mezzi propri
Università frequentata?
Unicatt
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QScuole