Dettagli Recensione

Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

caro vecchio Dante

La scuola degli anni '50 era distante anni luce da quella attuale, specie per il rapporto coi prof. (che nessuno si sarebbe azzardato a chiamare prof), e i rapporti con le ragazze, che erano molto ingessati, salvo qualche rara eccezione. Lo studio era veramente pesante, a quel tempo bisognava anche saper tradurre dall'italiano in latino e alla maturità si portavano tutte le materie. Personalmente l'estate ho sempre avuto qualche materia da studiare (allora si finiva rimandati senza pietà pure in storia); era famoso il prof. di storia dell'arte, il famoso Cirillo, il tremendo Cirillo che ha terrorizzato e fatto imparare la storia dell'arte a generazioni di studenti. Ma la cultura che ci è stata inculcata in quegli anni belli e sofferti ci è rimasta e personalmente ne sono felicissimo!

Classe frequentata
ginnasio e liceo 1954-1958
Punti di forza della scuola
grande entusiasmo per lo sport, specie atletica leggera, con buoni risultati.
Punti deboli della scuola
era un "cesso" anche allora, ma estremamente simpatica.
Commenti sui professori
buoni, alcuni ottimi, due straordinari.
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole