Dettagli Recensione

Voto medio 
 
2.7
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
2.0
Ambiente 
 
1.0

via Abate Gimma 222

Non so chi leggera questa mia, ma i ricordi del mio Nautico in via A. Gimma rimarranno per sempre nella mia memoria.Forse perché sono i ricordi della mia gioventù o perché comunque ritengo ancora oggi che l'istruzione avuta, insieme alla scelta fatta nel frequentare quella scuola, sia stata una scelta che ha dato tanto alla mia vita nel mondo del lavoro.Io devo tanto ai miei insegnanti e a quella scuola, anche se strutturalmente inadeguata .Ma nella  vita molte volte i sacrifici temperano e ti danno la capacità di apprezzare i momenti belli. Io ho sempre nella mia mente il fantastico e umano Ing. prof. Antonio Daddario Insegnante di Macchine, un uomo, un vero insegnante, di una dolcezza e consapevolezza del suo lavoro ineguagliabile. Ma nel contempo il mio cuore non dimenticherà mai il mitico Ing. Prof. Imperatore, di Elettrotecnica, perennemente con le sue monetine in mano, resterà nella mia memoria come la persona più umana e intelligente che io abbia mai riscontrato nel mondo della scuola.Io ho solo un rammarico di non essere mai ritornato  a trovarli in Via Abate Gimma 222  e ringraziarli.

Classe frequentata
5^ A Macch. a.s 1981/82
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
Per Ordine 
 
Inviato da Pietro del Rosso
07 Marzo, 2019
Ciao Angelo, dal tuo cognome mi sembra che tu sia di Monopoli. Sono il prof. Pietro del Rosso ed ho avuto l'onore di insegnare "Esercitazioni di Comunicazioni" fino ai primi anni del '90. In sostanza, dopo di me questa disciplina non è più rientrata tra quelle del corso capitani, 4° e 5° anno. Devo dire che condivido a pieno quanto detto da te circa la valenza del nautico di Bari, anche se la vecchia, ma storica sede di Via A. Gimma, rimane sempre nel cuore di migliaia di marittimi in giro per il mondo. Anch'io ho avuto la fortuna in quegli anni di conoscere colleghi molto competenti (dei veri e propri "signori") tra i quali annovero in già citato Imperatore, ma ho conosciuto il prof. Gagliardi, una "istituzione" in materia di Navigazione, il prof. Iacobellis ed ho anche avuto la fortuna di conoscere il prof. Giacovazzo di Inglese, un grande docente che già dalla fine del 60 utilizzava una metodologia molto innovativa per i tempi. Sono comunque convinto che tutti gli allievi del nautico di quel periodo hanno avuto trascorso un periodo indimenticabile, sotto ogni aspetto, della loro esperienza di vita.
Un caro saluto.
prof. Pietro del Rosso
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole