Dettagli Recensione

 
Scuole di Genova
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

Una buona scuola

Questo liceo conferisce una preparazione a tutto tondo, per così dire: prepara molto bene in ogni materia, umanistica o scientifica. Frequento questo liceo da sole tre settimane, ma per ora devo dire che mi ha fatto davvero una buona impressione.
Consiglio questa scuola a chiunque ami leggere e scrivere e le materie umanistiche e sia disposto ad impegnarsi seriamente e con dedizione. :)

Classe frequentata
Quarta ginnasio, o 1F
Punti di forza della scuola
In primo luogo, la struttura. Quando vi sono entrata per la prima volta, sembrava un museo. C'era un "tipo baffuto" che mi scrutava con sguardo critico: una statua. Ci sono cinque piani, le LIM e i vari laboratori, ma anche la biblioteca sono nei piani inferiori, mentre in quelli superiori ci sono le varie classi. Sopra i cinque piani c'è una scuola media.
I professori sono tutti molto simpatici e comprensivi.
Ci sono varie attività molto interessanti: quasi tutti i tipi di sport, compreso sciare; il corso di coro; il giornalino della scuola a cui mi iscriverò di certo appena scoprirò come fare; il talent quest, un talent show di fine anno; il ballo di fine anno; i corsi extracurricolari di lingue, informatica, e altro; la biblioteca abbastanza ben fornita; l'aula magna, meravigliosa...
Altro punto di forza: la preparazione che ti dà. E' vero che all'inizio il fatto che ci siano tanti compiti è un po' noioso, però, stranamente, non pesano come quelli delle medie. Si studiano cose più interessanti, e poi i professori spiegano per davvero. Non so come siano le altre scuole, ma nella scuola media che ho frequentato io, i professori ci facevano leggere sul libro e ripetevano quel che leggevamo tale e quale come c'era scritto sul libro. Qui invece il professore si mette a spiegare bene la lezione, si prendono appunti, e il libro si apre a casa. Al massimo si apre quello di Greco per vedere una declinazione o una determinata regola, o quello di Geostoria per vedere la cartina. Il leggere sul libro è proprio l'ultima cosa: il professore che spiega, non l'alunno che legge. Secondo me questa è una cosa davvero positiva. Penso che comunque sia così in molti licei, non solo al classico, non solo al D'Oria, o almeno me lo auguro. Come avrete capito io sono molto entusiasta di aver scelto questa scuola! Ovviamente dipende tutto da voi: se siete disposti ad impegnarvi per avere dei grandi risultati, e se vi piace leggere e scrivere, allora è la scuola che fa per voi. Ovviamente questo ve lo dice una che frequenta questa scuola da nemmeno un mese, però a me pare davvero una scuola bellissima.
Punti deboli della scuola
Forse le lavagne, che sono ancora a gessetti... Sarebbe grandioso avere una LIM in ogni classe, però abbiamo, mi pare, due aule LIM. Non ci sono ancora stata, per cui non posso dire nulla a riguardo. L'aula computer è attrezzata con pc Asus fissi, con Linux, che a mio parere è una buona scelta, poiché è più difficile prendere virus dalla rete; forse quest'aula non è abbastanza sfruttata. Questi punti deboli sono comunque tranquillamente sorpassabili. E comunque non è vero che il laboratorio di chimica non è molto moderno, anzi, da quel che ho potuto constatare io di persona, è attrezzato quanto quello del liceo scientifico Cassini.
E non pensiate che le materie scientifiche siano trascurate. Si studia la civiltà greca perché furono proprio i Greci ad inventare la medicina e la matematica. Pitagora era greco. Eratostene, quello che ha calcolato la circonferenza della terra, era greco. Archimede? Era un colone greco. Ecco quindi che il liceo più moderno (a mio parere) è il classico. Senza nulla togliere ovviamente alle altre scuole che comunque sono sempre validissime! :) Questo è solo il mio parere.
Commenti sui professori
I professori sono molto preparati. Alcuni sono addirittura buffi, come quello di Matematica che mi è capitato quest'anno, nelle cui ore ridiamo a crepapelle, anche se non perdiamo tempo in chiacchiere e ci prepara bene nella sua materia. Ho una professoressa di Greco bravissima. Ci fa imparare dieci parole ogni giorno (in greco, ovviamente), per far sì che quando cominceremo a fare le versioni, ci metteremo molto meno, poiché sapendo già le parole non dobbiamo perdere tempo prezioso sul vocabolario... Il professore di latino per ora ci sta facendo fare un grande ripasso della grammatica italiana, in special modo sul complemento predicativo del soggetto, e nel contempo abbiamo cominciato la prima declinazione e i suoi casi (nominativo, genitivo, dativo...). Il professore di Geostoria è molto preparato sulla sua materia ma pretende che sappiamo molto bene la Geografia. Io ho scelto il potenziamento linguistico, quindi faccio cinque ore alla settimana di Inglese, più di un linguistico, dove, se non erro, se ne fanno quattro. Secondo me fare questo tipo di potenziamento mi sarà molto utile in futuro, in un mondo in cui l'inglese è all'ordine del giorno. Fosse per me, l'inglese... mah, non mi piace particolarmente, anzi. Però è molto utile. La professoressa è molto brava, ci fa parlare molto in inglese ma non tralascia la grammatica. Insomma, per farla breve, non ho trovato alcun professore impreparato, nella mia sezione, per lo meno.
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole