Dettagli Recensione

 
Scuole di Roma
Voto medio 
 
4.7
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
5.0

Il miglior liceo linguistico, ma non è per tutti

Il Kant è una scuola fatta per persone fortemente motivate per lo studio e molto forti psicologicamente. Personalmente, ai tempi del liceo possedevo la prima, ma non molto la seconda. Il risultato è stato un periodo di depressione almeno per tutto il triennio, in cui l'unico giorno in cui era possibile intrattenere una vita sociale era il sabato dopo la scuola. L'intero pomeriggio di tutti i giorni e l'intera domenica devono essere dedicati allo studio. Per quanto mi riguarda, l'università è stata infinitamente più semplice del Kant, perché almeno potevo scegliere io quando seguire le lezioni e dare gli esami. Andare al Kant è come frequentare ogni giorno le lezioni dell'università e preparare allo stesso tempo più esami. 
Il clima creato dall'insieme dei professori normali, con un carico di lavoro normale, sommato ai professori sadici, con le loro richieste assurde, è infernale. Il fatto che io consideri il Kant un'ottima scuola dal punto di vista didattico non significa che esso non sia stato un inferno psicologicamente. 
È perciò che dico: dovete avere almeno una delle due caratteristiche elencate: o una grande motivazione allo studio, o un'indole molto forte. Se, come me, siete molto motivati ma non forti psicologicamente, terminerete il Kant con un voto molto alto, ma la psiche devastata. Se, al contrario, siete mediamente motivati ma molto forti, terminerete il Kant con un voto medio o medio-alto. Se non siete né motivati, né molto forti, non finirete il Kant. 

Classe frequentata
1- 5
Punti di forza della scuola
L'ambiente è cosmopolita e di vedute estremamente aperte, in cinque anni non si sono praticamente mai verificati episodi seri di razzismo, omofobia o bullismo, e laddove ve ne siano stati di lievi, la risposta è stata sempre molto forte da parte sia dei professori che degli studenti. La positività di tale comunità è una componente essenziale per sopportare l'esperienza psicologicamente pesante data dalla mole di studio.
La preparazione con cui si esce dal Kant è sufficiente ad affrontare serenamente l'università (nel mio caso, materie umanistiche) e le conoscenze scolastiche che ho acquisito al Kant mi accompagnano ormai da anni senza accennare a scomparire.
Punti deboli della scuola
Ogni sezione ha diversi professori (nel mio caso 4) assolutamente sadici e fuori di testa. Non c'è differenza di materia o di anno scolastico, questi professori sono una costante dal primo al quinto anno e sono ripartiti in tutti gli ambiti (nel mio caso erano: spagnolo, matematica, storia, scienze). Tra questi sadici, tutti sono molto competenti, ma generalmente assolutamente non portati per l'insegnamento.
Commenti sui professori
Tutti i professori, tranne la maggior parte di quelli di inglese, sono estremamente competenti. Per quanto riguarda i professori normali, l'esperienza è delle migliori. Dopo cinque anni ricordo ancora le spiegazioni delle mie professoresse di italiano, spagnolo (non la sadica!), francese, storia (anche qui, non la sadica), storia dell'arte e persino educazione fisica.
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole