Liceo Classico Tacito di Roma

Liceo Classico Tacito di Roma Hot

 
3.8 (9)
Scrivi Recensione
Indirizzo
via Giordano Bruno 4, Roma
Numero di telefono
06-39733186
Il Liceo Classico Tacito di Roma si trova in via Giordano Bruno 4 ed è un Istituto principale di II grado. Il Tacito propone agli studenti i due seguenti indirizzi di studio: classico, linguistico Progetto Brocca. Se stai frequentando o hai frequentato in passato il Liceo Classico Tacito puoi inserire la tua opinione su questa scuola in questa pagine e richiedere l'apertura di un forum di discussione ad essa dedicata.

Recensione Utenti

9 recensioni

 
(2)
 
(3)
 
(3)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.8
 
3.9  (9)
 
3.3  (9)
 
4.2  (9)
Visualizza quelli più utili
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

Quanti ricordi

Ho fatto cinque anni nella sezione B, ripetendo il quarto e andando via l'ultimo anno molto stanca e stremata. Purtroppo, nonostante il Tacito rimarrà nel mio cuore a vita, devo ammettere di aver vomitato per cinque anni tutti i giorni nei bagni di scuola e c'era anche la fila per farlo. Ci sono regole molto precise e non si richiede soltanto l'impegno costante; questo porta molti ragazzi ad andare via prima del quinto o a perdere anni nel percorso.  Ci tengo a precisare che gli anni peggiori sono i primi due e sono gli anni in cui si boccia soltanto e non vengono dati debiti.

Classe frequentata
B
Punti di forza della scuola
L'ambiente è uno dei più belli attualmente a Roma e i professori sono molto validi e tutti molto convinti del lavoro che fanno.
Punti deboli della scuola
È una scuola molto severa, o almeno il classico lo è. È davvero difficile che in quinto ci siano più di quindici alunni in una classe e quasi tutti riescano a diplomarsi dopo sei anni e non dopo cinque. Ma sono cose che quando stai dentro accetti.
Purtroppo ci sono persone con molte conoscenze, ed è visibile stando dentro.
Commenti sui professori
Ho avuto i miglior professori del Tacito - maiuri d'acunti e gentile - e credo che li ricorderò per sempre anche se mi hanno spesso fatto piangere.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
4.0

La mia modesta opinione

Onestamente, nonostante mi trovi solo al secondo anno, trovo questa scuola davvero ottima. Leggo recensioni in cui ci si lamenta della difficoltà estrema, addirittura dei RACCOMANDATI, e onestamente mi sembra assurdo. In questi due anni ho avuto professori davvero esigenti, quali Moretti, Gentile, Argan, Amato, Profita... Ma sinceramente, nonostante lo stress sia molto, io credo che basti studiare con costanza e impegno per raggiungere buoni risultati. Poi è ovvio che se passi il pomeriggio a "cazzeggiare" con gli amici e non fai uno straccio di versione a casa, poi i compiti in classe abbiano esiti negativi e i tuoi voti in generale anche. Mi sembra stupido attaccare la scuola per questi motivi, perché il Classico è rinomato per la sua difficoltà, quindi se non sei pronto a gestirla scegli un altro indirizzo, o una scuola come il Dante e il Seneca in cui non si fa nulla e si ha la sufficienza assicurata. Il Tacito offre ampie occasioni di approfondimento e appassionamento a certe materie, specialmente quelle umanistiche, e ti forma come studente e come persona in modo da renderti capace di formarti da solo un'idea personale. Non è affatto un liceo politicizzato come il Mamiani o altri. Insomma, sono davvero molto soddisfatta di questa scuola per ora, perché credo che la difficoltà sia giusta e gestibile con uno studio appropriato.

Classe frequentata
II C
Punti di forza della scuola
Offre una preparazione molto buona per gli studi successivi, si approfondisce molto e gli insegnanti sono attenti a valutare ogni individuo e non trascurare nessuno.
Punti deboli della scuola
Gli spazi: quest'anno alcune classi non avevano abbastanza banchi, e spesso sono piazzate in classi troppo piccole... Ma questo non dipende dalla scuola. La preside è insopportabile, molto poco umana e a mio parere, in alcuni casi, priva di buon senso per quanto riguarda alcune decisioni o il modo in cui tratta gli insegnanti.
Commenti sui professori
Come in tutte le scuole, ce ne sono di bravissimi e di meno bravi, ma nessuno è pessimo.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.7
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
5.0

La mia esperienza personale

Ho avuto in cinque anni i professori più difficili del Tacito - Argan, Gentile, Previti, Maiuri, D'acunti, Tedesco - e posso dire di essere una reduce di guerra; il Tacito vuole tanto e ti dà tanto, però posso dire che è davvero impossibile, voti che vanno al ginnasio da 1 a 6 e ricordo di aver vomitato più volte io nei bagni che le volte che sono andata a scuola senza paura. La paura che in teoria ti dovrebbe far studiare, ma che alla fine in I liceo sparisce del tutto perché sei parte integrante del Tacito e cominci a non renderti conto che quello che ti chiedono e quello che succede in classe è spesso troppo. Io sono uscita direi con il minimo, ma sono soddisfatta. Anche se se potessi tornare indietro, non mi ci risegnerei perché è stato un percorso troppo duro è difficile.

Classe frequentata
IIIB
Punti di forza della scuola
Dopo cinque anni (dopo aver rischiato bocciature, dopo aver preso quasi tutti gli anni debiti, dopo aver avuto a gennaio sempre pagelle da bocciatura e dopo aver avuto sempre 5 che erano realmente 6) dico che il punto di forza è la preparazione che hai una volta fuori dalla scuola.
Punti deboli della scuola
Durante gli anni del liceo mi sono ammalata di bulimia, anoressia, depressione; oltre ai soldi per la professoressa di ripetizioni di latino, greco, fisica e matematica, i miei hanno dovuto pagare una psicoterapeuta che mi ha seguita dal V ginnasio fino al giorno della maturità per problemi che erano solo a livello scolastico (tolto in II liceo che il mio ragazzo mi ha tradita).
Commenti sui professori
Sono davvero "stronzi" al Tacito; non so se censureranno la parola ma fidatevi, è così; mio fratello si è diplomato 7 anni fa al liceo classico Dante e posso garantirvi che ha avuto un percorso studi molto più tranquillo; l'altro mio fratello si è diplomato al Liceo classico Mamiani 4 anno fa e lui non faceva praticamente nulla dalla mattina alla sera ed è sempre stato promosso, nessuno dei miei due fratelli è questo pozzo di scienza da premettere.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
1.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
2.0

La carenza più grave

Vorrei aggiungere a quanto detto negli altri commenti, quella che per me è stata la carenza maggiore dei professori del Liceo Linguistico Tacito di Roma: non sono stati in grado di insegnare come si studia e, di conseguenza, come ci si crea un proprio bagaglio di conoscenze ed opinioni.
Con infinito stupore ho realizzato che mai hanno stimolati i collegamenti tra materie, tra letterature straniere, tra storia e letteratura, tra letteratura e filosofia, tra scienze e storia etc... nessun professore, in nessun momento ha consigliato, richiesto o stimolato la minima interdisciplinarietà o originalità.
Spesso troppo legati ai testi ufficiali, forse afflitti da problemi di tempo e risorse, hanno lasciato che lo studio di testi affascinanti si riducesse ad una noiosa necessità per arrivare alla sufficienza.
In tal modo, io credo, hanno completamente fallito il loro compito primario di educatori.
Si lascia il Tacito senza rimpianti, con qualche vaga nozione già persa nella nebbia della memoria e senza alcuna voglia di riprendere nella vita le materie affrontate per cinque anni (e in origine tanto amate).

Classe frequentata
Liceo Linguistico
Punti di forza della scuola
Nessuno.
Punti deboli della scuola
Completa incapacità di insegnare ad imparare. Non mi interessa sapere delle nozioni specifiche, ma imparare come si studia, perchè so che studierò tutta la vita.
Commenti sui professori
Tra buoni e cattivi, tra quelli che spiegano e quelli che non lo fanno, nessuno sa veramente essere un professore di vita in senso positivo.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.0
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
2.0
Ambiente 
 
4.0

Tutti a capo chino per il Tacito.

La mia opinione del corpo docenti è riportata nei punti deboli della scuola. Chiaramente i miei giudizi sono esclusivamente in merito al corpo docenti del VLB. Vorrei poter dire che sia un caso singolare, e così mi auguro che sia, ma il termine professore non si addice agli individui che ci hanno capitanato nel corso di questo percorso. La figura del professore è andata smarrita e si è piuttosto rimpiazzata con quella di colui che opera in nome di ciò che il nostro istituto ama molto vantarsi, ovvero l'Immagine. Questo vuol dire che, ammesso che siate non dei brillanti studenti ma capaci, dotati di intelligenza e di qualità, se risulterete dei soggetti "scomodi", giocatevi la pelle che nessuno verrà mai in vostro soccorso. Non perché vi reputino degli inetti, ma perché nessuno oserà mai schierarsi al vostro fianco, poiché questo vorrebbe dire andare contro l'autorità di altri professori o della stessa Preside, la quale a nulla tiene di più, come già detto, se non l'immagine.
Riguardo l'insegnamento che dire... Alcuni professori spiegano leggendo dal libro e pretendendo poi che gli si dica ciò che sul testo è riportato... Altri non sanno proprio perché siano divenuti professori, il caso della professoressa di arte, una signora le cui spiegazioni non sembrano avere né capo né coda; un'"insegnante" che ha svolto l'arte del novecento, più di 6 correnti, nelle ultime ore di scuola... Una professoressa di spagnolo che si crede essere intelligente per escogitare tranelli elementari nei compiti in classe, nei quali si cade non tanto per l'impreparazione quanto per l'incredulità di ritrovarsi in un liceo e dover rispondere ancora a trabocchetti infantili... Per i restanti nulla di denigratorio, sono bravi come insegnanti, meno come professori, almeno quasi tutti.
Il consiglio che posso dare agli studenti è imparare a sottostare. Questo è ciò che vuole Il Tacito, malgrado quello che vi vogliano far credere. Siate giunchi pronti ad inclinarsi al loro volere.

Classe frequentata
VLB
Punti di forza della scuola
Il Tacito è il mondo nella sua più cruda natura in piccola scala.
Forse è questo il punto di forza. Se non ne esci a brandelli sei pronto persino per Wall Street.
Punti deboli della scuola
Preservare L'Immagine della scuola ad ogni costo. Professori dal punto di vista umano assenti, così come la Preside.
Commenti sui professori
Il corpo docenti: più che professori somigliano a degli impiegati sottomessi all'immagine e alla volontà del loro capo.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.3
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
2.0
Ambiente 
 
4.0

Tutto sommato...

Scrivo la mia opinione da (quasi) ex studentessa del Tacito. Quest'anno sono di maturità e devo dire che la sto affrontando al meglio, soprattutto grazie agli strumenti che i professori mi hanno fornito nel corso del ciclo scolastico. E' inutile generalizzare perché un determinato ambiente sarà sempre caratterizzato da persone più competenti, così come dai pressapochisti però, tutto sommato, posso ammettere di essere cresciuta molto durante questo percorso lungo e tortuoso. Questa scuola impegna, se volete uscire per prendere un caffè con gli amici e restare fuori a "cazzeggiare" tutto il pomeriggio, meglio che cambiate idea, e istituto. I sacrifici da fare sono considerevoli ma, studiando con costanza e mostrando il dovuto rispetto nei confronti di chi si ha davanti, i risultati sono soddisfacenti. Non bisogna essere piccoli geni per passare l'anno o prendere la sufficienza (questo, ovviamente, in linea di massima, perché più di un professore tende ad utilizzare una scala che va dallo 0 al 9 per quanto riguarda le votazioni, il 10 non viene preso in considerazione neanche in caso di svolgimento perfetto di esercizi o quesiti). In conclusione, la scuola è tosta, ma alla fine non è tutto sforzo sprecato. Unica pecca la preside, perché è il corpo docenti (insieme con gli alunni) che ci rimette a causa del suo comportamento.

Classe frequentata
LB
Punti di forza della scuola
Ottimi insegnanti, esci dal liceo preparato.
Punti deboli della scuola
La preside, esagerata importanza data alla condotta.
Commenti sui professori
Sono pochi quelli irrazionali, sia al classico che al linguistico. Non fanno fatica a mostrare anche il loro lato più "umano".
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.3
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
4.0

Sembrava impossibile... ma siamo arrivati in 5°

Sto all'ultimo anno di linguistico al Cornelio Tacito e la mia è stata la prima classe della centrale di linguistico. Che dire? Sicuramente non è una scuola facile. Quindi chi ha voglia di passare il pomeriggio buttato sul divano a guardare i Simpson non è il caso che si iscriva qui. Io personalmente per riuscire ad arrivare all'ultimo anno senza debiti ho dovuto fare molti sacrifici. Per quanto riguarda i professori, non è il massimo. Ci sono insegnati molto bravi e competenti come la Gaia (Inglese), la Simonelli (Italiano), la Cortese (Matematica e Fisica) e altri sui quali è meglio stendere un velo pietoso. Durante quest'ultimo anno mi sono ritrovata a dover studiare 3/4 del programma di storia e filosofia l'ultimo mese e l'ultima parte del programma me la dovrò studiare direttamente per l'esame, poichè c'è stata finita di "spiegare" la settimana scorsa. Spiegazione che consiste nel leggere le cose che vanno studiate. Stesso problema si presenta con arte, che ha ben pensato di non fare niente per tre anni e svegliarsi nel momento in cui è stata messa come materia d'esame, pretendendo di fare un programma vastissimo in meno di tre mesi. Per questo ci è stato chiesto di venire a scuola anche dopo che sarà finita per riuscire a completare quelle che lei definisce spiegazioni (invece di prepararci per l'esame). Per rendere bene l'idea di quanto sia difficile: la nostra classe è partita con 32 alunni e, senza contare quelli che se ne sono andati per loro scelta, dal primo al quinto sono stata bocciate 27 persone (di cui 4 quest'anno non sono state ammesse all'esame). L'arrivo ogni anno di qualche studente ci ha permesso di non arrivare in 5 a fare l'esame, ma saremo comunque solo 14.

Classe frequentata
LB
Punti di forza della scuola
Ti offre una buona formazione. L'unico modo per riuscire a superare tutti gli anni è studiare e metterci molto impegno.
Punti deboli della scuola
Molto dura. Si boccia e si danno debiti molto facilmente.
Commenti sui professori
Dipende da chi vi capita. Ci sono professori molto bravi e altri che vi consiglierei proprio di evitare.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

La scuola più difficile di Roma

Ho frequentato il Tacito fino al 4° anno, dopo essere stato anche bocciato al 3° anno. È una scuola che porterò sempre nel cuore, bella, piccola, pulita con gente seria e di un certo livello. I professori sono bravi e rinomati come Argan, D'Acunti, Maiuri, Raimondi ma, nonostante ciò, è una scuola troppo difficile e in pochi riescono a diplomarsi lì... e soprattutto quasi nessuno senza aver avuto bocciature e debiti (che loro danno con molta facilità). Andare avanti sembra ogni giorno più impossibile. Nonostante questo, è un'ottima scuola, forse la più buona di Roma.

Classe frequentata
B
Punti di forza della scuola
Professori bravi e molto rari; ambiente perfetto considerando sia una scuola statale; personale scolastico che porto nel cuore.
Punti deboli della scuola
Troppo difficile e punitiva.
Commenti sui professori
Molto bravi quanto duri, non lodano il miglioramento e sono sempre per la bocciatura più che per i debiti.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

Si chiama CORNELIO TACITO

Vogliono dei geni non dei ragazzi. Io sono andata via a dicembre del quarto anno: in classe eravamo tredici. Bisogna avere uno studio costante ed una media altissima. Viene frequentata da ragazzi molto bravi con famiglie molto forti alle spalle, quindi se non hai entrambe le cose, conviene andare via subito perché se no perdi l'anno molto facilmente, visto che bocciano sempre con "molta voglia".

Classe frequentata
A
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QScuole