Istituto Tecnico Industriale Ferraris di Verona

 
2.8 (15)

Recensione Utenti

5 recensioni con 4 stelle

15 recensioni

5 stelle
 
(0)
 
(5)
 
(2)
 
(8)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
2.8
 
3.1  (15)
 
3.3  (15)
 
2.1  (15)
Torna all'articolo
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
5 risultati - visualizzati 1 - 5  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
3.0

Ottima scuola di chimica

Consigliatissima per chiunque appassionato di chimica che cerchi qualcosa in piú riguardo all'approfondimento che offre un liceo. 
Per dare un paragone, il test d'ingresso di Medicina, come argomenti richiesti é giá affrontabile facilmente dopo il 2° anno di studi.

Classe frequentata
1H 2H 3G (2019-2021) Chimica dei materiali
Punti di forza della scuola
Ottima cura dei laboratori e dell'abbonamento pratico teorico.
Nessun'altra scuola della zona si sforza tanto per preparare gli studenti di chimica, anche a discapito degli elevati costi per macchinari e reagenti.
Punti deboli della scuola
Come detto prima le classi di chimica drenano molto le casse, a soffrirne é l'estetica della scuola e tutto quello ritenuto non necessario all'apprendimento (un compromesso comunque oscurato dalla grandezza dei benefici ottenuti a discapito).
Commenti sui professori
Ottimi professori, disponibili e ancora affascinati dalle loro stesse materie.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
4.0

generale degli alpini

Non posso che ricordare con affetto e riconoscenza questo Istituto. che mi ha consentito di diventare quello che sono. Grazie.

Classe frequentata
3^,4^ e 5^elettrotecnici dal 1967 al 1969
Punti di forza della scuola
E' stata un'ottima e seria scuola. Al tempo (prima della rivoluzione studentesca) si frequentava in giacca e cravatta. Rispetto e studio assicuravano un posto sicuro nella società lavorativa. Ricevetti 54 proposte di lavoro ancora prima di finire, le aziende si fidavano moltissimo della preparazione acquisita. Io feci una scelta diversa, oggi sono un generale in pensione, ma ricordo con piacere quegli anni, il prof. Villani, leso ecc. ecc. Saluto gli ex allievi che ho purtroppo perso di vista, come il mio diploma, che non mi fu mai consegnato e che mi piacerebbe ritrovare in archivio..
Punti deboli della scuola
nessuno
Commenti sui professori
Preparati e competenti. Io studiavo sui testi scritti ed editi dal mio professore, tale ing. Villani.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
4.0

DOLCE AMARCORD

Ottima scuola di vita. Ho avuto la fortuna di avere professori con la voglia di insegnare. Ricordo in particolar modo e con particolare piacere due professori. Quello di italiano (Cembe Ternex) e quello di meccanica (Ledro). Il primo recitava a memoria la Divina Commedia. Del secondo ricordo con piacere l'arguzia e l'intelligenza delle sue osservazioni (provate anche sulla mia pelle). Sorridevo ad una battuta del mio compagno di banco e il prof. Ledro mi coglie "in fallo". "Dica anche a noi il motivo della sua ilarità." Ed io di rimando:"niente niente." Un pò spazientito mi incalza dicendo:" Guardi, i casi sono 3." " O lei ride per qualcosa che le ha detto il suo compagno di banco e allora ci faccia partecipi così possiamo fare due risate anche noi, o lei ride per come sto spiegando io la lezione, ma di questo dubito e ci sarebbe molto da discutere, o lei ride e non sa nemmeno il motivo e quindi le consiglio vivamente la visita di uno specialista." Ecco, questi erano i miei professori.

Classe frequentata
1A 2A 3A 4A 5A
Punti di forza della scuola
INSEGNANTI E LABORATORI.
Punti deboli della scuola
PALESTRE E SEDI STACCATE.
Commenti sui professori
QUASI TUTTI OTTIMI, QUASI TUTTI ALLA VIGILIA DELLA PENSIONE E QUINDI QUALCUNO UN PO' PIU' "RILASSATO" NELL'INSEGNAMENTO.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
4.0

Per me è stata una ottima Scuola

Sono del 1944 e mi sono diplomato nel 1963. Ora abito a Modena dal 1969, ma quando vengo a Verona, la prima cosa che faccio, vado parcheggio dietro a Giulietta (vicino all'Adige) e poi mi fermo davanti alla Scuola e nei giardini dove ho ripassato la materia più antipatica: storia.
All'epoca la struttura la ricordo ottima, in ordine e manutenzionata.
Non rilevo negatività in genere, anzi... era ben attrezzata in aggiustaggio, macchine utensili (torni paralleli dania), impianti elettrici (quadri in legno), UTE coi tecnigrafi, ecc.
I Professori erano preparati e spiegavano con passione che trasferivano a noi.
Io arrivavo da Salionze di Valeggio Sul Mincio, era un calvario con le coincidenze dei treni.... si partiva alle 6.15 al mattina in bici per prendere il treno... si tornava alla sera alle 20.30: veramente un sacrificio. Però lo rifarei.
Per me è stata UN GRAN SCUOLA, perchè mi ha inserito nel lavoro -pur privo di esperienza- ma preparato sul piano teorico.
PER TUTTO QUESTO ED ANCHE PER LE PAURE DI ESSERE INTERROGATO, IL FERRARIS MI MANCA.

Classe frequentata
1B,2B,3B; 4A,5A meccanici 1958-1963
Punti di forza della scuola
Salvo 2-3 (triennio) i miei Professori erano tutti ottimi, cioè bravi a spiegare e giustamente pretenziosi. Siamo usciti ben preparati. L'esame di Stato è stato facile per noi della "A-meccanici/bandari". Fui rimandato in italiano e storia perchè non studiavo, ma nelle materie tecniche ero bravissimo: merito del prof. ing. Ledro, bravissimo e serio, che ho stimato molto come tutti gli altri e che rammento spesso con simpatia e con un pò di nostalgia.Non ero un secchione ma me la cavavo... è stata una Scuola ottima che mi è servita molto nella vita (ora ho 68 anni...)
Punti deboli della scuola
Come anzi detto, potrei dire 2-3 Prof. del triennio (matematica, tecnologia, chimica), ma la perfezione -si sa- non esiste. Anche perchè questo è il mio punto vista: bisognerebbe chiederlo anche ai Professori cosa pensavano di me... troppo facile parlare senza confronto con l'interessato. Non giudico nessuno comunque. Va bene così: la vita non è mai come vorremmo.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.7
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
2.0

Però mi sono divertita

Il Ferraris è una scuola di vita, non ci si deve certo aspettare di avere tutto pronto. Con il tempo sono aumentate, ma la percentuale di ragazze è ancora bassa (al mio primo anno nel 2002 eravamo in 24 in tutta la scuola). La struttura era molto carente: piastrelle rotte con conseguenti buchi nel pavimento, mancanza di adeguate strutture per l'evacuazione (il "braccio della morte" non si chiama così solo per il caldo estivo... in caso di evacuazione l'unico percorso di fuga disponibile è lunghissimo)

Tutto sommato nonostante i pregi, i difetti e le stranezzze, il Ferraris mi manca molto.

Classe frequentata
Tecnico ambientale - L (2007)
Punti di forza della scuola
Laboratorio: le strumentazioni sono un po' datate, ma sono comunque funzionanti e aiutano molto nello studio.
Punti deboli della scuola
Bisogna essere molto motivati. Le materie non sono semplici e talvolta gli studenti vengono lasciati a loro stessi. Non so come sia la situazione adesso, ma qualche anno fa il tasso di bocciature era piuttosto alto, soprattutto al'inizio del biennio e del triennio. D'estate il calore è insopportabile, soprattutto nel cosiddetto "braccio della morte" (solitamente ospita le aule del biennio).
Commenti sui professori
Come in tutte le scuole vi è un'alternanza tra professori capaci e non.
Trovi utile questa opinione? 
5 risultati - visualizzati 1 - 5