Dettagli Recensione

Voto medio 
 
1.0
Insegnamento 
 
1.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
1.0

Convitto, no Liceo classico ordinament./tradiz.

Nel Convitto Statale "Marco FOSCARINI" esistono due licei classici: ordinamentale/tradizionale ed europeo. Il presente commento riguarda solo le condizioni del convittore frequentante il liceo classico ordinamentale/tradizionale, con orario scolastico mediamente fino alle ore 13. Forse riguarda anche i convittori frequentanti scuole esterne con orario fino all'ora del pranzo. Cosa diversa è l'organizzazione del convitto per gli studenti del Liceo Europeo, che non si conosce nei particolari e rispetto alla quale si può solo dire che, in linea di massima, ogni classe ha il proprio specifico educatore che segue l'andamento di ogni studente a lui affidato e che i relativi convittori "europei" entrano nel Convitto qui commentato solo dopo aver espletato pressoché tutte le proprie attività di studio giornaliere nell'ambito dell'organizzazione del liceo europeo.
La massima insoddisfazione per il sistema Convitto è dimostrata dal fatto che, dal giorno successivo agli scrutini, nostra figlia è stata ritirata, è rientrata in famiglia ed è stata trasferita ad altro istituto scolastico. Vana è stata ogni richiesta di modificare l'organizzazione degli educatori per turni e di individuare adeguati luoghi di studio fissi tali da assicurare uno spazio fisso e una guida ferma, presente ogni giorno, interessata e competente riguardo all'andamento scolastico.
Si fa colazione e se anche non si fa nessuno è lì fisicamente presente a controllare; dopo il termine delle attività scolastiche, alle 13 circa, il convittore rientra in Convitto e lo segnala all'educatore presente, poi è libero fino all'ora di pranzo, fissata per le ore 14.15 per quando tutti i convittori frequentanti scuole esterne sono rientrati; dopo il pranzo si è liberi fino alle 16; non c'è un luogo ove poter studiare come una biblioteca o altro; per regolamento la camerata è luogo principalmente di ricreazione e le varie stanze della scuola sono occupate (le aule per le lezioni, le altre stanze per attività esterne, come musica e altro); dalle 16 alle 18 studio guidato obbligatorio e non sempre gli educatori conoscono le materie da studiare; dalle 18 alle 19 libera uscita; alle 19.15 cena; dopo cena libero; non è detto che nella camerata ci si riesca ad addormentare tutti per le 10.30-11.00; il giorno successivo si è spesso stanchi e poco "studiati".
Per la nostra personale esperienza, i risultati e i molteplici, vani, viaggi a Venezia, non ci sentiamo di consigliare il Convitto agli studenti di Liceo Classico ordinamentale/tradizionale o di altra scuola esterna priva di pomeriggi strutturati.

Classe frequentata
IV B; V B 1° quadrimestre
Punti di forza della scuola
Nel Convitto Statale "Marco FOSCARINI" esistono due licei classici: ordinamentale/tradizionale ed europeo. Poi c'è il Convitto, al quale i due licei sono annessi. Il presente commento riguarda solo le condizioni del convittore frequentante il liceo classico ordinamentale/tradizionale. Il Convitto è ambiente di libertà.
Punti deboli della scuola
Nel Convitto Statale "Marco FOSCARINI" esistono due licei classici: ordinamentale/tradizionale ed europeo. Poi c'è il Convitto, al quale i due licei sono annessi. Il presente commento riguarda solo le condizioni del convittore frequentante il liceo classico ordinamentale/tradizionale. Il Convitto non è ambiente finalizzato allo studio. Non c'è biblioteca né un luogo inteso come normalmente riservato al solo studio dei convittori e a loro naturale disposizione. Gli educatori sono organizzati solo su turni.
Commenti sui professori
La presente recensione è limitata ai soli Educatori del convitto, ovvero per i convittori che finiscono l'orario scolastico con l'ora di pranzo. Gli educatori sono organizzati solo su turni e sulla loro figura gravano molteplici responsabilità, non direttamente connesse con l'organizzazione dello studio pomeridiano e l'andamento scolastico dei convittori. Gli educatori non hanno il preciso incarico di seguire specificamente l'andamento scolastico. Non c'è un educatore fisso che sia sempre lo stesso tutti i giorni e segua specificamente l'andamento scolastico. Non è previsto nelle consegne degli educatori di controllare il registro online (nessuno ha mai chiesto la password) né di andare a parlare con i professori dei convittori loro affidati. Per relazionarsi con il medesimo educatore occorre attendere il giorno o la notte del suo turno. Tutto ciò si risolve in mancanza di una presenza adulta continua e nella destrutturazione dei pomeriggi dei convittori.
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole