Liceo Classico e Scientifico Socrate di Roma Hot

 
3.9 (9)

Recensione Utenti

2 recensioni con 2 stelle

9 recensioni

 
(2)
 
(5)
3 stelle
 
(0)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.9
 
4.7  (9)
 
3.1  (9)
 
3.9  (9)
Torna all'articolo
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
1.0

Professori ottimi, ambiente pessimo

Ambiente poco familiare. Alcuni alunni svogliati che, pur avendo scelto un indirizzo umanistico, pensano a tutto tranne che a quello e denigrano chi si interessa allo studio. Scarso interesse politico da parte di molti ed esagerato da parte di altri. Progetti e assemblee legati soltanto alla politica o ad argomenti inutili che non promuovono la cultura classica. Largo uso di cannabis e tabacco all'interno della scuola, che non viene controllato adeguatamente dai bidelli e dai professori. Ambiente in generale ostile e poco familiare. Se vi interessa solo lo studio è la scuola perfetta, ma se desiderate anche un buon ambiente (sia nel senso di edificio sia nel senso di compagni) scegliete un'altra scuola. Se potessi tornare indietro non mi riscriverei al Socrate.

Classe frequentata
Primo
Punti di forza della scuola
Ottimi insegnanti, molto competenti e interessati all'andamento delle proprie classi, quasi nessun precario (alcuni insegnano lì da 15-20 anni).
Raggiungibile abbastanza facilmente con i mezzi (metro B o autobus).
C'è la possibilità di seguire il progetto Aureus.
Punti deboli della scuola
Molte delle persone che frequentano il liceo non sono motivate e nutrono scarso interesse per la cultura. L'edificio è decadente ed è in plastica. Gli orari sono assurdi e pesanti (io il sabato ho 5 ore di cui le prime 2 di greco). Poche attività extracurricolari e scarsa strumentazione. Bagni inutilizzabili. Classi piccole e mal progettate, alcune in cui si muore di freddo altre in cui si muore di caldo.
Commenti sui professori
Professori splendidi, mi stanno facendo amare il latino e il greco e in generale tutte le materie (tranne inglese). I professori sono molto disponibili e tengono conto dell'andamento della classe. Alcuni purtroppo sono svogliati, ma per fortuna solo quelli che insegnano materie meno rilevanti.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
1.0

Se potessi non la rifarei

Ciò che ho scritto riguarda solo e unicamente la mia esperienza personale, se potessi scapperei a gambe levate, questa scuola richiede troppo e non sono sicura di riuscire a darlo (lo so che sono quasi alla fine, ma la mia salute mentale andrà a rotoli e per arrivarci sono passata attraverso 9 debiti e una bocciatura).
Parlo con te studente medio, non venire. Certo, se sei motivato, appassionato, se reggi l'ansia, se non fai mai tardi e non ti assenti mai e sei pronto a studiare con costanza minimo 5 ore ogni pomeriggio, questa scuola può darti veramente tanto, ma se non lo sei, può toglierti anche lo stesso.
La mia esperienza forse è anche più pesante per qualsiasi altra persona, non ho mai voluto fare un classico, non mi sono mai interessati greco e latino e l'idea di fare quattro letterature non mi ha mai stuzzicato troppo; i miei mi hanno costretta. Ho problemi in famiglia, spesso non riesco a studiare e magari per questo mi assento tanto (oltre al fatto che mi ammalo davvero rapidamente), ma i professori non sanno nulla e nemmeno credo gli interessi, quindi continuano a stressarmi con le assenze, con i ritardi, a riprendermi...

Classe frequentata
quinto anno
Punti di forza della scuola
Di primo impatto non me ne viene nessuno, ma cercherò di sforzarmi...
Si trova vicino alla metro ed è raggiungibile con molti autobus!
Comunque alcuni professori sono davvero competenti, altri veramente umani e altri ancora lavorano con passione perché gli piace questo lavoro, ma comunque sono una minoranza.
E alcune bidelle sono simpatiche.
Punti deboli della scuola
Iniziando dal punto di vista più superficiale: la struttura. Non esagero nè scherzo dicendo che è fatta di plastica, le pareti, i soffitti, tutta plastica! Se si va a sbattere contro il "muro" la parete trema e rischia di far cadere le lavagne elettroniche che oscillano bruscamente. Molti pannelli del soffitto mancano, da quello della mia classe scendevano le goccioline d'acqua; le serrande non ci sono e quando ci sono non funzionano (MAI; essendo il materiale quello che è, di inverno si congela, mentre in estate ci si scioglie; le due palestre sono minuscole ed essendo il soffitto piuttosto basso è difficile giocare a pallavolo; ultimamente le macchinette funzionano e non funzionano perché se si accendono si rischia di far saltare tutto l'impianto elettrico (appena riparato); i bagni sono assurdi, soprattutto quello del secondo piano di cui funzionano la metà (se non meno) dei bagni; l'aula magna è infinitamente piccola per essere un'aula magna ed è FREDDA. Passando ad altro, il contributo "volontario" di 100 euro è obbligatoriamente obbligatorio (o si dà, o si dà); l'ambiente, per quanto riguarda gli studenti, è decente(non concordo con chi, non avendo mai messo piede al Socrate, dice " èuna scuola di delinquenti" perchè non è vero assolutamente, è una scuola che ti spinge al massimo e chi riesce a sopportarlo sta a un livello ben più alto di qualsiasi studente di qualsiasi altra scuola).
Tutto ciò comunque è sopportabile, ma ciò che non reggo, che mi sta veramente distruggendo è l'ambiente ostile che sono riusciti a creare alcuni professori, ma ne parlerò sotto.
Commenti sui professori
Eccoci qui, come scritto precedentemente, alcuni professori lavorano con passione, ma altri no, sono lì per rendere la tua vita piena di ansia e di stress, non sono infatti poche le persone che un po' per la pesantezza della scuola, un po' per la tensione che c'è soffrono di attacchi di panico (serio, non sto scherzando.) Partendo da quando vieni a scuola, se arrivi tardi, anche solo di 5 minuti trovi lei, LEI, il terrore che abita tutti i miei sogni: la Acerbi (si possono fare nomi?). Ogni mattina che vengo a scuola prego che ci sia il buon Castellani, che urla urla, però si vede che è un gran tenerone .
Trovi utile questa opinione? 
2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole