Istituto Tecnico Nautico Duca degli Abruzzi di Napoli Hot

 
4.2 (22)

Recensione Utenti

14 recensioni con 4 stelle

22 recensioni

 
(6)
 
(14)
 
(1)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.7  (22)
 
3.5  (22)
 
4.5  (22)
Torna all'articolo
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
14 risultati - visualizzati 1 - 14  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

Tempus Fugit

Tempus fugit, e il mio lo ha fatto in fretta. Nella vita non sono stato imbarcato ma ho girato il mondo, accumulando qualche rimorso ma pochi rimpianti, tra questi quello di non aver mantenuto in vita i contatti con i miei compagni di scuola, se non con qualche eccezione. Ora che qualcuno di loro non c'è più, penso a Franco Palmieri e Giuseppe La Rocca in particolare, questo rimpianto è più forte.
Se qualcuno ha notizie di Pasquale Lubrano, Bruno Costagliola, il primo diplomato nel 1969/70, il secondo perso di vista perché partito militare al secondo anno di scuola, mi farà un gran piacere. 

Classe frequentata
Diplomato 5 C macchinisti nel 1971/72
Punti di forza della scuola
Gli insegnanti, guidati dal preside Mariano Barletta che era solito accompagnarsi al mitico Michele Coppola nella cerimonia della chiusura del portone, uno sguardo ai raggi ics e poi al suono della campanella chi era fuori ci restava.
Punti deboli della scuola
I laboratori e le esperienze dal vivo, ai miei tempi non si andava oltre una Pattison a triplice espansione montata nel locale adiacente l'officina. spero che con la nuova struttura a Bagnoli le cose siano cambiate.
Commenti sui professori
Maestri di vita tutti, ma il ricordo più affettuoso va a Massimo Gherghi che non mi ha detto cosa c'era dentro gli atomi nel 1969, ma non mi ha tolto la curiosità di saperlo.
Un'altra figura che non suscitava affetto, ma incondizionato rispetto era il Preside Mariano Barletta.
Solo dopo tanti anni ho capito perché la sua figura aveva tanto carisma ed è stato quando ho saputo che era stato ufficiale di complemento in Marina e prigioniero a Cefalonia dove pare l'abbiamo anche fucilato e lasciato al suolo credendolo morto. Se avete un poco di tempo, altrimenti cercatelo, collegatevi al web e cercate la sua storia, potete anche scaricarvi il libro che ha scritto.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.7
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
5.0

Anni favolosi

Alla fine del corso di studi (5 tiratissimi anni tra via Tarsia e via Pietra a Bagnoli) eravamo in 16: Barra, Benedetto, Capobianco, Cotecchia, Cuoco, Duraccio, Esposito, Miale,  Palmieri, Picardi, Prisco, Rosati, Storace, Vitali. Purtroppo qualcuno non è più a tenerci compagnia. Di 2 compagni mi sfugge il nome. Qualcuno si riconosce nel gruppo di quegli anni favolosi?

Classe frequentata
Quinta C sez. Macchine anno diploma 1973
Commenti sui professori
Tanti nomi che hanno segnato la nostra crescita: miti come Mario Zito, uomini eccezionali come Massimo Gherghi; ma come tacere del prof. Pappone, della sra Luccio, del capitano Esposito, del prof. Gargiulo (officina), degli Ingegneri Persico e Cuozzo.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
4.0

Grande scuola - Fantastici ricordi

Una scuola da molti ingiustamente sottovalutata e che, grazie ai suoi docenti, offriva a noi studenti la possibilità di costruire delle basi solide che sarebbero poi servite , come a me sono servite , a formare il carattere e la capacità di affrontare non solo il mare ma la vita in generale.
Leggevo il commento di un ex collega che ricordo perfettamente, Antonio Corcione, "peccato che il Modernissimo fosse così vicino..." aggiungo che c'era anche l'Astoria :-)

Classe frequentata
Dalla 1b alla 5b Capitani 1964-1970
Punti di forza della scuola
Classe insegnante.
Punti deboli della scuola
Tanta teoria non supportata da altrettanta pratica. Ma si sa , la perfezione non è di questo mondo!
Commenti sui professori
Non posso aggiungere altro a quanto già detto dai miei colleghi.
A distanza di 50 anni restano indimenticabili tutti. Dal Prof. Magliulo che si toglieva la sciarpa quando il termometro segnava già 30°; grande attore e tombeur de femme. Il Prof. Cozzolino che non si capacitava come potessi essere bravissimo in Astronomia e Navigazione e ciuccio in Matematica, Ing. Mario Zito(dovete pittare il sole per prendervi un 4...), il nostromo Scotto, Il cap. Salatiello, il grande Bonagurio, la mamma Prof. Adriana Sartorio , l'ammiratissima Prof. Tancredi(ricordo che arrossiva spesso. Il preside Barletta (affettuosamente Alfred Hitchcock).Il Prof. Giuseppe Ciotola, il segretario Agreste (detto capocchione). Ricordi, ricordi ed ancora ricordi...
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

Fondamentale nella mia vita

Preside Barletta, Pisani, Ciotola, Sannino, Cessari, Coviello, Sartori e tanti altri che non ricordo, ma a tutti dico: tutti mitici. Io e i miei amici, tanti siamo diventati Comandanti e Direttori e altri si sono affermati in campi diversi. Che dire.. un ricordo bellissimo insieme a quello di frequentare poi l'accademia Navale di Livorno di complemento insieme a tanti del mio corso e anni del Nautico.

Classe frequentata
5 anni sez.b dal 1968 al 1973
Punti di forza della scuola
Si doveva studiare; professori preparati e seri.
Punti deboli della scuola
Non me ne ricordo.
Commenti sui professori
Validi, seri e preparati.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

Eccellente scuola di vita e ottimi professori

Grazie per gli insegnamenti ricevuti, che hanno molto inciso positivamente sul mio carattere e, anche se non ho intrapreso la via del mare, nella vita corrente mi sono tornate molto utili le nozioni tecniche acquisite. Mi piacerebbe ricontattare i miei compagni di classe, specialmente Brillante Vincenzo!

Classe frequentata
1h 2g 345 b macchinisti 1981
Punti di forza della scuola
Scuola di ottima preparazione, di carattere e responsabilità; ottimi insegnamenti in ambito tecnico e culturale.
Punti deboli della scuola
I laboratori e la pratica, quella purtroppo è mancata..
Commenti sui professori
Tutti ottimi, da macchine marine (ing. Mario Zincone), a costruzioni navali (prof. Cavallo); nota nera: elettrotecnica (prof. Di gennaro).
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
2.0
Ambiente 
 
5.0

Orgoglioso di esserne stato discente

Potessi tornare indietro qualche cosa di diverso la farei. Darei qualche giornata in meno al Modernissimo a favore di via Tarsia.
Ma non si può. Erano gli anni sessanta, i favolosi sixties. Il movimento studentesco fortissimo, ma in via Tarsia i rumori della contestazione studentesca arrivavano molto attutiti. E tutto sommato era un bene. Lì si parlava solo di Navigazione, Astronomia, Matematica, Arte Navale eccetera. Un pò di agitazione ci fù, un pò di scioperi per niente politicizzati. Trovai imbarco subito dopo il diploma, e da allora ad oggi, da Allievo a Comandante e poi a Marine Superintendent, devo dire mille volte grazie alla solida base datami dal Nautico di via Tarsia di Napoli, dal Preside Barletta e dai suoi docenti tutti di cui sono orgoglioso essere stato un discente. Grazie.

aecfast@fastwebmail.it

Classe frequentata
Corso Capitani completato nel 71
Punti di forza della scuola
Valore dei docenti. Personalità del Preside, l'impenetrabile Preside Barletta, circondato da un alone di meritata rispettabilità. Stile d'insegnamento.
Punti deboli della scuola
Riferito alla mia epoca: poca pratica. Ma per la pratica c'è stato tempo dopo (sei mesi da allievo ufficile).
Pochi contatti con il mondo marittimo i.e. Armatori, Enti di Classifica, Collegio Capitani e Macchinisti, Cantieri, Agenzie Marittime, Brokers, Capitaneria/Sicurezza della Navigazione, per non parlare di IMO.
Commenti sui professori
In una parola eccellenti. Davano carattere alla scuola. Le citazioni rischiano sempre di fare torto a qualcuno. Ma ho letto quelle di Ettore Nobile (che purtroppo non ricordo. Io forse mi diplomai qualche anno prima) che mi hanno fatto fare un piacevole tuffo nel passato. Aggiungerei i Prof. Ciotola e Sannino (Astronomia e Navigazione) e Picchi (Inglese), autore di un ottimo libro di testo e poi di un dizionario tecnico.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
4.0

avanti tutta

E' una grande scuola.

Classe frequentata
sez b macchinista
Punti di forza della scuola
serietà, professionalità, una vera scuola per persone che devono con responsabilità gestire ed affrontare situazioni difficili.
Punti deboli della scuola
poca pratica.
Commenti sui professori
Non dimentico in assoluto il mio professore di macchine marine, ing. mario zincone, grande uomo e preparato professore..: grazie.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
2.0
Ambiente 
 
5.0

Fantastica, dura, di grandi stimoli, emozionante

Una scuola di vita.
La intraprenderei altre mille volte.
I miei compagni, favolosi: Rispo Gennaro, Antonio Coppeto alias Mappatella, Martusciello, Amodio...

Classe frequentata
1-2-3-4-5 CAPITANI
Punti di forza della scuola
Gli Insegnanti tutti e il Preside Barletta.
Punti deboli della scuola
Aule fredde.
Commenti sui professori
Eccellenti:
il grande Comamdante Salatiello, professoressa Sartori, Cozzolino, Mario Zito, Persico alias (cap e mort), Alias Capocchione prof. De Pasquale (comunicazioni), la bellisima Tancredi (fisica), Magliulo Italiano.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

Istituto serio ed impegnativo

Ottimo Istituto...per quegli anni, con sistemi moderni ed innovativi: 1° corso sperimentale di informatica con Marisa Mastroianni ed Elena D'antonio. 1° corso di canottaggio e vela, a pagamento, dopo l'orario scolastico presso l'arenile di Bagnoli anni '84 '85. Oggi sono orgoglioso di quella scelta, ricordo con stima tutti i miei insegnanti, Adriana Sartorio, Anna Maria Vecchione, Ciccio Esposito, Vincenzo Salatiello, Biagino Norbelli, Poerio, Riccio, Maria Marsich, Lidia Gunetti, Maria Teresa Novario, Massimo Capecchi, Padre Gallo, Palumbo,Gambardella, Walter Capodanno e le insegnanti, speciali, citate prima per i corsi. A tutti loro un grandissimo grazie! Per avermi insegnato tutto quello che con il tempo ho imparato e imparo ad approfondire per il mio lavoro.
Meno stima per il Preside di quegli anni, ma ampiamente sostituito spesso da Maria Napoli energica e volitiva.
Grazie a tutti i miei compagni, i quali oggi sono da sempre miei grandi amici.
Giuliano Salluzzo 5 A CAP. ANNO 1989 - EM702 IUN 1994.

Classe frequentata
ciclo completo anni 1984-1989
Punti di forza della scuola
Serietà, esperienza, professionalità.
Punti deboli della scuola
Poca esperienza "in mare" durante il corso di studi, a parte LA CROCIERA DEL 5° ANNO.
Commenti sui professori
Seri, con elevato senso del dovere e responsabilità.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
4.0

lo rifarei

ottimo istituto che prepara bene i suoi studenti al proprio futuro, sia esso universitario, sia esso a bordo, sia esso in altre realtà. Lo rifarei di nuovo, visto che sia a me che ai miei compagni di classe ha dato ottime soddisfazioni. Di compagni ne annovero solo qualcuno ad esempio: 2 ufficiali della marina militare (tra cui il sottoscritto), un ingegnere navale, due comandanti di navi mercantili, un maresciallo dei carabinieri, questi quelli con cui ho ancora contatti.

Classe frequentata
sezione capitani
Punti di forza della scuola
la professionalità dei docenti, la passione con cui travasano le loro conoscenza.
Punti deboli della scuola
laboratori migliorabili, soprattutto andrebbero istituiti collaborazioni con enti che permettono agli studenti di qualificarsi durante gli studi, così da essere pronti all'imbarco appena diplomati.
Commenti sui professori
eccellenti... almeno i miei erano così.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

Scuola per uomini veri

Nella vita ho avuto successo grazie a questa scuola che mi ha dato tanto sia in campo tecnico e sia per cultura generale.

Classe frequentata
corso capitani
Punti di forza della scuola
Ti permette di essere nella vita una persona deduttiva, pratica, che di fronte alle avversita le piglia di faccia dando tutto te stesso ragionando e trovado soluzioni da veri uomini di mare.
Punti deboli della scuola
Ma, forse nesssuno.
Commenti sui professori
Ai miei tempi preparatissimi tutti, De maria, Tierno, Settembre (inglese), Napoli (Italiano), Occhiuzzi (fisica)
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
4.0

ITNS: valida alternativa agli studi liceali

Nonostante la mia vita abbia preso una piega diversa dagli studi medi-superiori (non ho mai messo piede a bordo) consiglierei a chiunque l'iscrizione all'istituto nautico. È una scuola altamente formativa: la differenziazione dalle altre scuole è evidente, non solo per le materie puramente tecniche, ma anche dall'elevato grado di expertise dei docenti. Una scuola che fornisce nozioni ad ampio spettro getta sicuramente le basi per il futuro di ogni individuo/studente. Inoltre, il titolo di studio permette un rapido inserimento nel mondo del lavoro marittimo e la possibilità di poter continuare gli studi senza particolari limitazioni in quanto l'alunno viene formato didatticamente per i principali profili richiesti in ambito accademico.

Classe frequentata
1, 2, 3, D - 4, 5 A PTM
Punti di forza della scuola
Dal primo giorno di scuola, per tutto il quinquennio, lo studente sarà permeato ed educato al mare ed alla professione. La chiarezza, con cui i professori mostreranno la strada che si è intrapresa, non ha pari e questo è certamente formativo per un giovane.
Punti deboli della scuola
Scarso interesse sui temi legati al mondo giovanile: ricordo uno scarso coninvolgimento generale legato ai temi di reale interesse che potevano influenzare la condotta (nel senso più pieno del termine) degli studenti. Questa sorta di oltranzismo è foriero di buoni propositi? Lo studente non è solo uno scolaro ma un individuo, insieme di identità, che devono essere costruite anche con l'ausilio della formazione scolastica.
Commenti sui professori
Splendidi ricordi affiorano nella mia mente. Un pensiero dolce volge alla mia Prof. di lettere la quale mi indicò la strada da percorrere, dopo una aspra discussione legata al mio scarso rendimento scolastico... ricordo ancora la sue parole. Ricordo il Prof. Esposito, affettuosamente ribattezzato "Ciccio" che, nonostante metodi didattici discutibili, ha tremendamente influito sulla mia personalità fortificandomi e rendomi poco arrendovole dinanzi alle difficoltà. Il Prof. Ferrara per il quale nutrivo e nutro, una stima al di fuori di ogni comprensione: uomo e professore. Che dire di Caruso ingegnere dall'animo sensibile. Tutto il corpo docente era caratterizzato da una professionalità certamente elevatissima.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
4.0

Sott.le Corpo Capitanerie di Porto Guardia Costier

Ciao a tutti, come il collega della precedente recensione promuovo a pieni voti l'Istituto Tecnico Nautico di Bagnoli.

Io come altri miei compagni di scuola, abbiamo intrapreso carriere attienenti al mare, una passione personale e ancor di più amplificata dalla scuola.

Purtroppo il nautico come tutti i tecnici viene preso sotto gamba, ma posso assicurarvi che al conseguimento del diploma vengono attribuite specializzazioni che da esterno costano un bel po'.

Ho tanti bei ricordi di quei tempi, forse i piu sereni della vita prima di entrare nel mondo del lavoro, questo grazie a compagni e professori.

Un consiglio che posso e voglio dare a tutti è di seguire con particolare attenzione le materie tecniche sia per macchinisti che per capitani per avere sempre una marcia in piu su altri.

Classe frequentata
1998/2002 Perito macchinista navale
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
3.0

SOTTUFFICIALE GUARDIACOSTIERA REPARTO S.A.R.

SONO PASSATI TANTI TANTI ANNI ..MA VI DICO CHE PUR NON BRILLANDO GLI INSEGNAMENTI SIA TECNICI CHE NELLE MATERIE UMANISTICHE CHE HO RICEVUTO SONO STATI DAVVERO FONDAMENTALI NEL MIO LAVORO...NN SO SE OGGI ESISTA ANCORA QUELLO STUPENDO CORPO DOCENTI MA CREDO CHE GLI STUDI FATTI AL NAUTICO VI OFFRIRANNO OTTIME POSSIBILITA' DI SUCCESSO NEL VOSTRO FUTURO SIA NEL CAMPO LAVORATIVO CHE UNIVERSITARIO!

Trovi utile questa opinione? 
14 risultati - visualizzati 1 - 14  
 
 

Altri contenuti interessanti su QScuole