Istituto d'Arte Passoni di Torino

Istituto d'Arte Passoni di Torino Hot

 
3.6 (6)
Scrivi Recensione
Indirizzo
via della Rocca 7, Torino
Numero di telefono
011-8177377
L'Istituto d'Arte Passoni di Torino si trova in via della Rocca 7 ed è un Istituto principale di II grado. Il Passoni propone agli studenti i seguenti indirizzi di studio: progetto Michelangelo moda e costume; progetto Michelangelo arte e restauro delle opere pittoriche; arte della moda e del costume; progetto Michelangelo disegno industriale; progetto Michelangelo arte e restauro del libro. Se stai frequentando o hai frequentato in passato l'Istituto d'Arte Passoni puoi inserire la tua opinione su questa scuola in questa pagine e richiedere l'apertura di un forum di discussione ad essa dedicata.

Recensione Utenti

6 recensioni

 
(2)
 
(2)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
 
(1)
Voto medio 
 
3.6
 
3.7  (6)
 
3.3  (6)
 
3.7  (6)
Visualizza quelli più utili
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
Voto medio 
 
4.7
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
5.0

La mia scuola per 5 anni

Come scuola la consiglio ALTAMENTE a chiunque voglia scegliere il bellissimo percorso di studi che è quello delle materie artistiche. 
Grazie al Liceo Passoni ho saputo ricredere su me stessa e sugli individui che mi circondavano e con cui ancora oggi conservo legami e amicizie stupende.

Classe frequentata
Dal primo al quinto anno (5°B)
Punti di forza della scuola
Trovo che la posizione dell'edificio (succursale) fosse eccezionale poichè in via della Cittadella, parallela a tutte le comodità di via Garibaldi e del centro in generale.
Ho amato l'ambiente al suo interno per via degli infiniti "stili" e "modi di essere": non si viene "criticati" o "bullizzati" per via delle proprie passioni o pensieri, al contrario si ha una vastissima apertura mentale da parte di tutti gli studenti e professori.
Nel mio caso, ho scelto l'indirizzo Design del Libro e ho apprezzato tantissimo come i docenti abbiano fornito a TUTTA la classe i grandi programmi di progettazione/design quali Photoshop, Illustrator e InDesign.
Il preside e vicepreside (dall'anno 2011) sono entrambi MOLTO disponibili e presenti durante lo svolgimento degli anni scolastici per qualsiasi situazione.
Punti deboli della scuola
L'aspetto estetico può ricordare una "piscina" o "galera rialzata" per via di quelle piastrelline azzurre che la tappezzano, ma ovviamente questo è solo uno scherzoso commento estetico.
Il "cortile" è molto piccolo, poichè si sviluppa solo al di sotto delle colonne dell'edificio ed è immediatamente cintato per via della dimensione dell'isolato.
La palestra ha il soffitto BASSO, giocare normalmente a pallavolo è praticamente impossibile e ogni tanto alcuni pezzi scrostati cadono a caso sul pavimento, stessa cosa per molte altre aule purtroppo.
I bagni sono "puzzoni" e senza carta igienica, io personalmente evitavo sempre di andarci per preferenze personali.
Ogni tanto i professori sono un bel po' restrittivi nel rilasciare materiali agli studenti, lamentandosi di non avere soldi per ricomprarne quando i cassettoni erano quasi sempre pieni (questo è l'unico punto con cui concordo con il precedente giudizio di Marty).
Commenti sui professori
I professori li ho trovati giustamente competenti, severi, disponibili, "sclerotici" e soprattutto UMANI.
Posso anche però constatare qualche piccola eccezione per via di qualche professore incompetente, che per fortuna si è rivelato essere solo un supplente temporaneo, o un insegnante prossimo alla pensione.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

Scuola eccellente

Ho avuto la sfortuna di leggere una recensione poco lusinghiera, scritta da "marty" il 31 luglio 2014, su quella che è stata la mia scuola per 5 anni (ho appena dato la maturità). Non mi trovo d'accordo su nessun punto:
Nella recensione la ragazza descrive un preside ed un vicepreside, il professor Fausti, come molto assenti; capisco che possa non aver avuto il coraggio di confrontarsi con quelle che sono le autorità scolastiche, ma dare la colpa a loro se non si è sentita ascoltata, mi sembra ridicolo. In diverse occasioni mi sono dovuta confrontare con il preside ed il vicepreside ed in entrambe le occasioni mi sono trovata di fronte due persone comprensive che mi hanno ascoltata e che si sono mosse attivamente per migliorare i problemi da me segnalati.
Altro problema segnalato da "marty" è la mancanza di materiali; deve sapere che è compito del professore fare richiesta per i suddetti, la scuola mette a disposizione un magazzino molto ben fornito, difatti in cinque anni le mie spese scolastiche sono state minime.
Per quanto riguarda il problema della carta igienica, "marty" si mostra ancora una volta molto superficiale, pronta a criticare senza essersi informata in precedenza: la carta igienica viene fornita in quantità dalla scuola, ma è compito delle bidelle decidere se metterla o meno, se ha dei malcontento a riguardo dovrebbe parlarne con loro invece che nascondersi dietro ad un account incolpando il preside.
Infine vorrei concludere definendo le selezioni per gli indirizzi come un male necessario, ed è giusto premiare chi va meglio a scuola, cavolo, per andare bene bisogna impegnarsi non poco!
Per quanto riguarda la mia esperienza al Passoni, posso definirmi completamente soddisfatta, è una scuola che prepara eccellentemente gli allievi e, detto francamente, che non mi ha mai delusa.

Classe frequentata
5ª (sede, indirizzo Arti Figurative)
Punti di forza della scuola
- Ci viene data una preparazione eccellente in quanto il programma che seguiamo è lo stesso di un liceo classico senza latino e greco ma con in aggiunta le materie artistiche.
- Lo stabile della sede è l'ex ministero degli esteri di casa Savoia.
- La scuola fornisce materiali in abbondanza agli studenti.
- L'ambiente è fantastico.
Punti deboli della scuola
- Nell'aula di discipline plastiche mancano diversi strumenti.
Commenti sui professori
I professori sono stati eccezionali, mi hanno sempre seguita molto bene e si sono sempre dimostrati interessati a supportare tutti gli alunni anche, quando ne hanno avuto bisogno, sul fronte personale. Non avrei potuto immaginare un corpo docenti migliore.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
5.0

:)

L'organizzazione di questa scuola è tremenda... quando chiedi qualcosa a qualcuno...nessuno sa mai niente. Di positivo c'è che il vicepreside è molto presente, il prof. Gizzarelli (io parlo del vicepreside della succursale perchè con quello della sede, il prof. Fausti, non ho mai avuto occasione di parlare o sbrigare questioni), invece il preside l'ho visto forse 5 volte in 3 anni...Ho avuto occasione di parlare col vicepreside per questioni di problemi con professori (la prof. in questione è in pensione da un anno) ed è stato presente ed interessato, oltre ad essere una persona semplice e disponibile con i ragazzi, quanto categorico.
La struttura della scuola dicono sia stata migliorata, ma potrebbe essere mooolto più solida e rifinita... l'ascensore è dell'anteguerra e si blocca di continuo, dando problemi.

Classe frequentata
3° (in succursale tutti e tre gli anni)
Punti di forza della scuola
La scuola, da quattro anni a questa parte, è passata a liceo artistico, quindi le informazioni scritte sopra in generale sono sbagliate, perchè le classi del progetto michelangelo (facenti parte dell'ex istituto d'arte) si sono esaurite l'anno scolastico passato (2013-14). Da un punto di vista positivo ci sono meno ore rispetto all'ex istituto d'arte.
Punti deboli della scuola
Da un punto di vista negativo i laboratori dei nuovi indirizzi non possono essere usati al meglio, perchè i pochi soldi stanziati causano diverse mancanze di materiali e in generale nessuno ha mai il permesso di toccare niente e molte cose finiscono sprecate se non buttate. In generale tra i materiali da comprare di propria tasca, ai libri...le spese sono enormi (soprattutto in terza)... per farvi un esempio, solo di libri si sono superati i 400 euro, più circa 150 Euro di materiali...poi dipende dalle cose trovabili di seconda mano ecc. L'indirizzo di arti figurative è il più caro dal punto di vista dei materiali, quello di moda dal punto di vista dei libri. Il contributo volontario della scuola (circa 150 euro)non so veramente a cosa serva perchè in bagno non c'è mai carta igienica nè sapone, nei laboratori non ci danno neanche un foglio di carta velina e tutto ciò che prendiamo ha un costo...insomma è da pagare per rispetto e per una questione di collettività, ma il più delle volte è sprecato. Ho dimenticato di dire una cosa positiva: compresa in questo contributo ogni studente riceve la tessera musei annuale (solo chi versa il contributo, questa volta.)che ha un valore di 28 euro.
Una cosa negativa non di poco conto è che dati i pochi posti disponibili negli indirizzi del triennio (III-IV-V),c'è una selezione profonda. Questo vuol dire che alla fine della seconda ogni studente scrive le proprie preferenze di indirizzo su un foglio, numerandole in ordine di preferenza, in modo che in caso la prima scelta non venga esaudita, lo studente verrà messo nell'indirizzo della seconda scelta, e così via a a seconda del rendimento. Vengono scelti prima di tutto i ragazzi usciti dalla 2° senza debiti, dopodichè si dà precedenza a chi ha avuto meno debiti e così via. Il brutto è che i posti totali (di tutti gli indirizzi) non coprono il numero dei ragazzi che devono entrare in 3°...quindi qualcuno rimane fuori inevitabilmente. E' brutto perchè non sempre la selezione è giusta e accurata.
Commenti sui professori
Il grado di preparazione dei professori dipende molto dalla sezione, ma a me personalmente sono capitati diversi professori preparati e coinvolgenti. Ovviamente ci sono anche dei casi di professori menefreghisti, non penso che non siano preparati. In tutte le scuole è così insomma...ma per quanto riguarda i professori di indirizzo sono tutti preparati e fanno il loro dovere. Molti di loro pagano di tasca loro fogli e qualche materiale da dare agli studenti per la progettazione...tutto questo la scuola non lo dà. Insomma...qualcosa ai professori dà, ma in quantità limitata che non basta per tutte le classi di ogni professore.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
5.0

Ex alunna

E' sicuramente un abbiente che aiuta a crescere. Io mi sono trovata molto bene, grazie e questa scuola ho rivalutato l'ambiente scuola, ho trovato professori presenti e preparati che mi hanno accompagnato durante tutto il cammino. Nelle classi nelle quali sono stata mi sono trovata bene, ma soprattutto ho imparato molto!!
Sono stati i 5 anni di scuola più belli che abbia mai trascorso, 5 anni che mi porterò sempre nel cuore.
Sono felice di aver scelto il Passoni :)

Classe frequentata
5Bs
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
1.0

Mamma di ex alunna

Sono la mamma di una ex allieva del Passoni e mi dispiace dover dire che questa scuola ha rovinato mia figlia... non è un ambiente sano e i prof. fanno finta di non vedere. La scuola dovrebbe essere una istituzione che ci aiuta a crescere i nostri figli con dei principi morali e non contribuire a farli diventare degli "sfattoni".

Classe frequentata
terza
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.0
Insegnamento 
 
1.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
1.0

Delusione

Chiunque voglia venire nella scuola in cui sono io, dico solo una cosa: non veniteci!
Vi prego non commettete il più grande errore della vostra vita!

Classe frequentata
5C
Punti di forza della scuola
Nessuno.
Punti deboli della scuola
Le cose cadono a pezzi, l'insegnamento è pessimo, la scelta degli indirizzi non è chiara e la separazione delle classi in terza sfavorisce di molto.
Commenti sui professori
Pochi quelli competenti.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QScuole