Istituto Tecnico Industriale Giorgi di Roma

Istituto Tecnico Industriale Giorgi di Roma Hot

 
4.0 (19)
Scrivi Recensione
Indirizzo
viale P. Togliatti 1161, Roma
Numero di telefono
06-21802543
L'Istituto Tecnico Industriale Giorgi di Roma si trova in viale P. Togliatti 1161 ed è un Istituto principale di II grado. Il Giorgi propone agli studenti i seguenti indirizzi di studio: scientifico tecnologico Progetto Brocca ITI, elettronico e telecomunicazioni, elettrotecnico ed automazione, meccanica. Se stai frequentando o hai frequentato in passato l'Istituto Tecnico Industriale Giorgi puoi inserire la tua opinione su questa scuola in questa pagine e richiedere l'apertura di un forum di discussione ad essa dedicata.

Recensione Utenti

19 recensioni

 
(12)
 
(2)
3 stelle
 
(0)
 
(3)
 
(2)
Voto medio 
 
4.0
 
4.1  (19)
 
4.2  (19)
 
3.9  (19)
Visualizza quelli più utili
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Insegnamento
Laboratori
Ambiente
Scuole
Commenti
Voto medio 
 
1.3
Insegnamento 
 
1.0
Laboratori 
 
2.0
Ambiente 
 
1.0

Studente per tre anni

Le recensioni positive di qualche anno fa riguardano una scuola che non c'è più e che neanche potrà tornare a quei livelli, considerando quanto è disastrata ora. È impossibile pubblicare una recensione positiva sulla scuola attuale perché di positivo non c'è proprio nulla, almeno io non lo trovo. L'ambiente è pessimo, la puzza di sigarette (e di altro) ormai è una caratteristica, classi fuori controllo, collaboratrici e collaboratori scolastici impresentabili, personale della segreteria scortese, insegnanti male, dirigenza peggio. Io sono stato costretto, per tutti questi motivi, a cambiare scuola dopo tre anni. Non fate come me che non ho creduto a chi mi diceva che questa scuola non è più quella di una volta! Se siete persone educate, studiose e tenete al vostro futuro, pensateci bene. 

Classe frequentata
terzo anno
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.0
Insegnamento 
 
1.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
1.0

Veramente delusi

Agli open day confondono, gettano fumo negli occhi per nascondere il pessimo ambiente e il livello mediocre. Mio figlio, essendo un ragazzo educato e con voglia di imparare, è stato costretto a lasciare questo istituto. In questa scuola non solo non è cresciuto, ma ha corso anche il rischio di perdere anche ciò che è stato appreso nella scuola media.

Siamo veramente genitori delusi. 

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.7
Insegnamento 
 
1.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
1.0

Scuola alla deriva?

 Mio figlio frequenta il quarto anno del corso di informatica e capisco perché questa scuola è diventata una scuola da evitare. Mio figlio è un ragazzo appassionato e consapevole dell'importanza dello studio, ma in questa scuola non trova assolutamente soddisfazione. Disorganizzazione, pressapochismo, mediocrità e lassismo sono, a mio parere, i caratteri dominanti di questo istituto. Mio figlio racconta di supplenti e giovani docenti di ruolo che non sono assolutamente all'altezza. Credo che questo istituto ormai sia in declino su tutti i fronti e questo è un vero peccato, perché nel quartiere una volta era una scuola di riferimento..

Classe frequentata
quarta
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

OTTIMA SCUOLA, MA I SUPPLENTI...

Sono uno studente di questa scuola e devo dire che mi trovo sicuramente d’accordo con le recensioni che sono state pubblicate.

Io il prossimo anno frequenterò il quarto anno del corso di Informatica. Sicuramente l’ITIS “Giorgi” è un’ottima scuola, purtroppo la mia classe è stata veramente molto sfortunata perché quest’anno abbiamo avuto una docente di Informatica supplente veramente pessima.

Io non sono una cima e forse questa scuola non fa esattamente per me, ma anche una professoressa che ha smesso di fare lezione, molto prima della fine della scuola, e ci ha permesso di giocare a carte, con giochi di società ecc., credo che non dovrebbe insegnare in una scuola dove si punta alla qualità dell’insegnamento.

Certo la colpa è anche di noi studenti, che abbiamo accettato di smettere di studiare però…

Nella prova per il recupero del debito questa docente ha scritto le seguenti parole: “Cosa restituisce il seguente codice? Inserisci tu il valore in input e spiega (fai vedere) i calcoli che fa il compilatore” … Il compilatore non fa i calcoli, ma molto probabilmente questa professoressa non lo sa…

Come ho detto la scuola è ottima, perché ci sono degli insegnanti veramente bravi e merita cinque stelle, però i supplenti...

Classe frequentata
3°Fi
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

GENITORI CAUSA DEGLI INSUCCESSI DEI FIGLI

Il periodo COVID ha contribuito ad inculcare nella testa dei genitori che la promozione è un diritto che si acquisisce con la sola presenza dello studente alle lezioni. 
Se l’alunno è DSA tale pretesa diventa ancora più forte. I docenti sempre più spesso sono costretti a intraprendere cause per diffamazione per “educare” i genitori più esuberanti e maleducati. 
Se mio figlio ha problemi di logica, scarse capacità intuitive, discalculia, pochissima voglia di studiare, problemi di attenzione, dipendenza da telefonino…come può venirmi in mente di iscriverlo in una scuola dove servono soprattutto capacità logiche, intuitive, di astrazione, di attenzione, di concentrazione e matematiche???
Quanto si può aver la faccia tosta poi ad attribuire ai docenti l’insuccesso del proprio figlio?
A molti genitori servirebbe uno specchio per vedere il responsabile degli insuccessi, delle delusioni, delle demoralizzazioni, dei problemi emotivi dei loro figli.
C’è chi si appella agli obiettivi minimi….
Quale di questi genitori si vorrebbe far operare da un chirurgo diventato chirurgo con gli obiettivi minimi? Chi vorrebbe farsi difendere da un avvocato diventato avvocato con gli obiettivi minimi? Chi affiderebbe la costruzione della propria casa ad un architetto diventato architetto con gli obiettivi minimi? 
“La scuola l’ha scelta lui perché gli piace…”
A tutti piace l’idea di diventare dei grandi avvocati, dei grandi medici, dei grandi ingegneri…ma a quanti piace passare ore ed ore sui libri di medicina? A quanti piace passare il tempo a studiare leggi, decreti e quant’altro? “L’ambizione senza conoscenza è come un battello sulla terraferma”.
Sempre più spesso i genitori affidano alla scuola e ai docenti i problemi che loro non sono stati in grado di risolvere. La scuola non potrà mai sostituirsi alla famiglia.
Molti genitori invece di scrivere lettere sgrammaticate al dirigente scolastico o dare degli ignoranti ai docenti dovrebbero preoccuparsi innanzitutto di diventare finalmente delle persone adulte e di prendersi le loro responsabilità.

Classe frequentata
prima
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

LEGGETE PER NON RIMANERE DELUSI

L’ ITIS sta ai corsi di Ingegneria come il liceo Classico sta alla Facoltà di Lettere e Filosofia e il liceo Scientifico sta al corso di Laura in Scienze Naturali. Da qui non si scappa, bisogna farsene una ragione.
I corsi dell’ITIS, soprattutto Elettronica/Elettrotecnica/Automazione e Informatica richiedono ottime basi di Matematica, capacità logiche, capacità intuitive, capacità di astrazione, capacità di collaborare e lavorare con gli altri, capacità di analisi, cura per i dettagli, gusto per i particolari, capacità di attenzione e di concentrazione, curiosità, interesse, passione, voglia di mettersi alla prova, desiderio di sperimentare e voglia di divertirsi studiando e imparando nuove cose. 
Invece chi è che spesso sceglie l’ITIS? Ragazzi svogliati, con grosse lacune in Matematica, con problemi di attenzione, oppositivi, disinteressati, con discalculia, annoiati dallo studio, pigri, in cerca semplicemente di un “pezzo di carta”, maleducati che non hanno assolutamente idea di cosa andranno a studiare!
Qual è il risultato? Che questi ragazzi non riescono a passare i primi due anni e si ritrovano o bocciati o costretti a cambiare scuola. 
Orde di psicoinconsapevoli non ci hanno inculcato che “si può insegnare tutto a tutti”? Per impadronirsi di qualunque disciplina non basta lo stesso avvilente studio esclusivamente a memoria ( o a pappagallo se si preferisce) che ha permesso ai nostri fantastici psicoinconsapevoli di prendere il loro “pezzo di carta”? Non basta “sbobinare” a pappagallo tutto quello che si è infilato nella testa per far contento l’insegnante che ti dovrà giudicare? 
No!!! Perché gli studi tecnico-scientifici sono un’altra cosa e non sono per tutti! Ma cosa ne può sapere chi non sa cosa comporta l’apprendimento di una disciplina tecnico-scientifica? Cosa ne può sapere chi non ne ha fatto esperienza ad un certo livello?  
Basta ragazzi disorientati e danneggiati dai cattivi consigli di psicodisinformati che li indirizzano verso gli ITIS perché sono più pratici, perché ci sono i laboratori…come se si trattasse di laboratori dove si fanno pizze e dolcetti!!! I laboratori degli ITIS sono per gli allievi non un punto di partenza ma un punto di arrivo dove verificare le proprie conoscenze. Il laboratorio è proprio il momento più difficile in cui affiorano tutte le lacune teoriche e in cui le capacità di attenzione, di concentrazione e di cura per i particolari contano di più.
Basta con docenti di scuola media che danno consigli per sentito dire! Non se ne può più chi consiglia ai ragazzi con la passione per la Matematica di andare solo allo Scientifico non sapendo che negli ITIS gli allievi affrontano una Matematica più articolata, complessa, sconosciuta ai ragazzi del Liceo Scientifico!!! 
Gli ITIS propongono percorsi d’eccellenza, prima di iscrivervi tenetelo in considerazione!


Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

I dirigenti scolastici degli ITIS sono ingegneri

Non capisco le critiche, da parte di ragazzi e genitori, alla scuola e a chi la dirige. Penso che si dovrebbe avere più rispetto nei confronti di chi si trova a dirigere una scuola così grande.
Non conosco personalmente il dirigente scolastico ma credo che a dirigere un istituto tecnico industriale per informatici, elettronici, elettrotecnici e meccatronici sia sicuramente un ingegnere con tanti anni di esperienza nell’insegnamento nelle scuole tecniche superiori.
Forse qualcuno pensa che un istituto della tipologia del Giorgi possa essere diretto da una maestra elementare? O da un docente di Storia? O da un docente di Religione? O magari da una docente di Lingue? È vero che la scuola italiana ormai versa in uno stato a dir poco penoso ma non credo che abbia raggiunto un livello così basso!
Per mettere a tacere le voci si potrebbe pubblicare il curriculum del dirigente sul sito della scuola.
Vorrei suggerire a tutti quelli che pensano di scrivere una recensione ad avere un maggior rispetto verso il dirigente scolastico e la scuola.
Da madre sono contentissima di questo istituto e sinceramente mi sento di consigliarlo.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

L'ITIS non è per tutti!!

Spero che questa recensione venga letta per evitare malintesi e delusioni.

La scuola è un’ottima scuola, il problema è che a volte capita che venga scelta da genitori e figli che, venendo mal consigliati, non sanno che cos’è veramente un Istituto Tecnico Industriale.

L’ITIS è purtroppo la tipologia di scuola più danneggiata dalla disinformazione e dai luoghi comuni. Chi non insegna materie tecniche non può sapere quali sono le problematiche relative all’apprendimento e all’insegnamento di queste discipline anche se lavora all’interno di un ITIS.

Dall’ignoranza, la disinformazione e dai pregiudizi nascono i luoghi comuni diffusi soprattutto dagli insegnanti delle scuole medie che con un passa parola scriteriato danneggiano non solo gli ITIS ma soprattutto i ragazzi che devono scegliere la scuola superiore.

Il liceo classico sta alla Facoltà di Lettere e Filosofia come gli indirizzi dell’ITIS stanno ai corsi della Facoltà di Ingegneria ma nonostante questo alcuni genitori, alunni e persino docenti di materie umanistiche si ostinano a non volerlo capire.

La Matematica che si affronta nell’Istituto Tecnico Industriale è molto più complessa rispetto a quella che si insegna nel Liceo Scientifico tradizionale…tuttavia arrivano all’ITIS ragazzi con il problema della discalculia!

Per apprendere una materia tecnica occorrono capacità logico-matematiche, intuitive e di astrazione. Occorrono capacità di concentrazione, attenzione per i particolari e per i dettagli…tuttavia arrivano all’ITIS ragazzi con problemi di attenzione!

Chi frequenta l’Istituto Tecnico Industriale getta le basi per lavorare in un’azienda del settore di indirizzo dove si verrà chiamati a lavorare e collaborare in armonia con altre persone…tuttavia arrivano all’ITIS ragazzi “oppositivi”!

L’Istituto Tecnico Industriale è una scuola particolarissima e selettiva, non è certo una scuola generica…tuttavia ci sono genitori che scelgono l’ITIS come scuola dove “parcheggiare” i figli!

Nell’Istituto Tecnico Industriale i laboratori rappresentano un punto di arrivo e non di partenza come nei Professionali. Nel laboratorio i ragazzi devono mettere in pratica le loro conoscenze ed è un momento impegnativo perché se le conoscenze non sono adeguate il laboratorio metterà in evidenza tutti i limiti della preparazione dell’allievo. Nel laboratorio le capacità di concentrazione, di cura e attenzione per i dettagli vengono esaltate…tuttavia sedicenti specialisti consigliano ai loro assistiti di iscriversi in un ITIS non essendo in grado di distinguere un laboratorio di Informatica, Elettronica, Fisica o Chimica da uno dove si fanno pizze e dolcetti!

È così che scuole tecniche che dovrebbero servire non solo ad aiutare gli allievi a sviluppare capacità logico matematiche, intuitive e di astrazione ma anche a formare cittadini preparati, responsabili e futuri professionisti nel settore di appartenenza…devono rinunciare in nome dell’“INCLUSIVITÀ”. Questa parola non è di moda nei licei classici ma è molto più in voga nelle scuole che i luoghi comuni e la disinformazione dipingono come meno prestigiose. L’ “INCLUSIVITÀ” è meravigliosa quando viene interpretata correttamente e non viene utilizzata per snaturare e far perdere senso ad una scuola particolarissima e quindi selettiva come gli Istituti Tecnici Industriali.

Alcuni ragazzi pretendono di andare avanti senza sapere nulla del percorso che hanno scelto accontentandosi degli obiettivi minimi. Mi chiedo se ci sono aziende di Informatica, di Elettronica o di Meccatronica in cui si può chiedere il lavoro con gli obiettivi minimi, svolgere solo il lavoro programmato secondo le proprie esigenze, occuparsi di lavori a piacere, fare solo ciò che si può copiare da un quaderno e dalle mappe concettuali.

Perché questa recensione? Perché quando si ha a che fare con la vita e il futuro di ragazzi così giovani l’onestà impone di dire la verità, di non illuderli o avvilirli.

Ogni ragazzo può dare il suo meglio in qualcosa basta che trovi la strada giusta.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
3.0

Scientifico scienze applicate valido

Ho fatto per 5 anni il liceo scientifico e mi sono diplomata con 100. 
Ho avuto la fortuna di incontrare insegnanti validissimi e che mi hanno trasmesso la passione per lo studio e per le materie scientifiche e mi hanno dato buone basi per l’università. Purtroppo ci sono anche professori che dovrebbero andare in pensione perché veramente troppo vecchi e vecchio stampo.

Classe frequentata
Finito il quinto
Punti di forza della scuola
Laboratori (soprattutto chimica); palestra; bar; parcheggi (anche se non più all’interno della recinzione scolastica ma solo esterni) e tante iniziative e progetti.
Punti deboli della scuola
Troppi studenti per la capienza della scuola.
La zona in cui è situata a volte non è proprio tranquilla.
Commenti sui professori
Alcuni molto bravi e motivati, altri purtroppo no (ma come in tutte le scuole credo).
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
1.0
Ambiente 
 
3.0

Un'amara delusione

E' stata una delusione su tutti i fronti. I laboratori, che in un istituto tecnico devono essere all'avanguardia, non solo non lo sono, ma non sono utilizzabili a causa dei macchinari rotti o non funzionanti. Vengono spacciati agli open day come fiore all'occhiello della scuola e come parte integrante della didattica, ma in realtà i ragazzi non ci vanno quasi mai, i professori che dovrebbero essere responsabili dell'insegnamento della pratica sono totalmente disinteressati, ed arrivati al 4° anno i ragazzi a malapena sanno accendere un tornio.

I ragazzi si sono completamente demotivati e chi ha scelto questo tipo di indirizzo davvero non lo ha fatto per stare 8 ore sui banchi e sui libri.

La scuola vive nella completa disorganizzazione e di conseguenza rimane difficile anche avere la giusta comunicazione con le famiglie.

Probabilmente saremo capitati in un periodo sfortunato ma, per la nostra personale esperienza, posso dire solo di non credere ad una sola parola di quello che vi verrà detto all'open day.

Classe frequentata
tecnico meccatronico
Punti di forza della scuola
Credo sfortunatamente nessuno, ad eccezione di qualche professore veramente motivato e preparato.
Punti deboli della scuola
Laboratori.
Organizzazione.
Comunicazione.
Commenti sui professori
In 3 anni che mio figlio è in questa scuola, ne ho conosciuti solo 2 o 3 che avevano la preparazione giusta e che sarebbero stati in grado di trasmettere interesse per il sapere.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

La consiglio

I professori sono preparati e pronti a venire incontro alle nostre esigenze. Gli studenti che fanno sport agonistico rientrano in un progetto scuola-sport e possono programmare le verifiche con il prof.

Certo, alcuni sono molto severi altri meno, ma credono nel loro lavoro. Comunque con tutti bisogna studiare molto per raggiungere buoni risultati.

Spesso incontro ex studenti che tornano a salutare i nostri professori.

Classe frequentata
Liceo scientifico
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

Esperienza positiva

È un liceo serio, anche se di periferia, aperto alle novità con uno sguardo particolare al mondo scientifico.
I professori sono preparati e pronti a venire incontro alle nostre esigenze. Certo, alcuni sono molto severi altri meno, ma credono nel loro lavoro. Comunque con tutti bisogna studiare molto per raggiungere buoni risultati.

Commenti sui professori
Bravi e presenti
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

Ottimo liceo

Ottimo liceo. Bravi professori che motivano i ragazzi a dare sempre di più. Ambiente stimolante.
Lo consiglio. 

Classe frequentata
liceo scientifico
Punti di forza della scuola
Professori e laboratori.
Punti deboli della scuola
Nessuno.
Commenti sui professori
Competenti e stimolanti.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

LIVELLO MOLTO ALTO

Mio figlio è stato studente dell'I.T.I.S. mentre mio nipote ha frequentato il Liceo delle Scienze Applicate. 
Il Liceo è un buon corso e mio nipote si è trovato molto bene. 
I corsi del tecnico sono ottimi, veramente di un altro livello. 
La classe di mio nipote era formata soprattutto da ragazzi che avevano rinunciato al Liceo tradizionale solo per non avere a che fare con il Latino. Il Liceo delle Scienze Applicate non è comunque un liceo di serie B, mio nipote ha una buona preparazione ed ora sta facendo bene nel corso di laurea che ha scelto (Scienze della Comunicazione). 
I corsi dell'ITIS sono sinceramente più impegnativi rispetto al Liceo. I ragazzi che escono dall'Istituto Tecnico Industriale sono dei piccoli ingegneri e di questo ne è la prova mio figlio che, nel corso di Ingegneria, sta ottenendo ottimi risultati solo ripassando e approfondendo quanto già studiato!  
La scuola è ottima però mi sento di consigliarla solo ai ragazzi che hanno tanta voglia di fare e che sono consapevoli che lo studio sarà fondamentale per la loro preparazione e per il loro futuro lavorativo. L'educazione qui è fondamentale e chi ha problemi di comportamento o di attenzione è meglio che pensi ad altre scuole che da questo punto di vista sono più "tolleranti". 



Classe frequentata
neodiplomati
Punti di forza della scuola
I corsi e i docenti dell'ITIS sono la vera forza di questo istituto.
La preparazione e la passione degli insegnanti che ci tengono a stare al passo con i tempi.
La struttura immensa e moderna.
Laboratori bellissimi.
Parcheggio interno enorme.
Punti deboli della scuola
Questa scuola dal livello così alto e così bella, è veramente una perla nel fango. I dintorni della scuola sono squallidi nonostante la presenza degli adiacenti centri commerciali Auchan ed Esselunga.
Le prostitute che passeggiano indisturbate a poche decine di metri dalla scuola sono la misura di quanto il municipio ed il comune di Roma tengano a questa scuola così bella..
Commenti sui professori
Si sono dimostrati tutti molto preparati, accoglienti, esigenti e professionali.
Il livello della scuola è molto alto e gli insegnanti ci tengono a mantenerlo tale tanto che i malcapitati supplenti sono costretti ad adeguarsi se non vogliono problemi con il dirigente scolastico e gli stessi colleghi (oltre che problemi con i genitori!).
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

UN INVESTIMENTO PER IL FUTURO

Io sono un ex-studentessa dell'ITIS e devo dire che ho dei ricordi bellissimi. Ho il Giorgi nel cuore ed ora che frequento il corso di Ingegneria sono ancora più consapevole di aver fatto la scelta giusta. Mi rendo conto, confrontandomi con i miei compagni di studio, che ho una marcia in più proprio grazie alla scuola che ho frequentato.  

Classe frequentata
Diplomata
Punti di forza della scuola
Struttura moderna con ampi spazi - Parcheggio interno enorme per docenti e studenti - Laboratori bellissimi - Bar interno con tavoli per mangiare - Palestra sede di tornei - Laboratorio musicale - Per le classi che lo desiderano è possibile andare in piscina in orario curriculare.
Punti deboli della scuola
Le prostitute sulla Palmiro Togliatti (l'ingresso della scuola è in via Perlasca).
Commenti sui professori
Simpatici, disponibili e molto preparati (almeno quelli che ho avuto io). I professori da subito cercano di suscitare la passione per quello che si fa e di questo non finirò mai di ringraziarli.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

OTTIMA SCUOLA

Io sono al quarto anno e già penso che questa scuola mi mancherà...

Classe frequentata
Punti di forza della scuola
La passione e la preparazione della maggior parte dei professori (ci saranno 3-4 eccezioni in tutta la scuola)-il motto che ci ripetono continuamente al Giorgi:"prima la persona poi lo studente"-l'assenza di bullismo (non ho mai sentito parlare di casi di bullismo nella mia scuola) - i laboratori (alcuni bellissimi tipo quello di chimica e quelli di informatica) - la struttura enorme e modernissima - il bar fornitissimo (con tanto di tavoli per mangiare) - la palestra gigantesca e la possibilità, per le classi che lo desiderano, di fare nuoto nelle ore di educazione fisica.
Punti deboli della scuola
Purtroppo vedere delle prostitute a poche decine di metri dalla scuola non fa certo piacere! E' vero che stanno lì per conto loro e non danno fastidio... ma se non ci fossero sarebbe meglio!!!
Il Giorgi è veramente un'ottima scuola ed è un peccato che qualcuno si faccia idee sbagliate solo per quello che si vede fuori. Spero riescano a risolvere il problema.
Commenti sui professori
Per mia esperienza posso dire che chi studia al Giorgi da questo punto di vista è fortunato. In tutto l'istituto, come ho detto prima, ce ne sono 3-4 che non sono proprio all'altezza (spero per chi resta che cambino presto scuola) ma tutti gli altri posso dire che sono preparati e che si curano dei loro alunni con passione e professionalità. Ricordo che agli open day mi dissero che il Giorgi è una scuola dove tutti hanno la possibilità di riuscire basta avere educazione, buona volontà ed un po' di passione... ora posso dire che quello che mi avevano detto era vero! Chi ha poca voglia di fare, non ha educazione e non riesce a seguire una lezione... meglio che non si iscriva perché odierà questa scuola!
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
5.0
Insegnamento 
 
5.0
Laboratori 
 
5.0
Ambiente 
 
5.0

Buon istituto

Buon istituto. È un complesso molto educativo e serio 
I professori sono educati e molto comprensivi con i ragazzi ed i genitori.

Classe frequentata
Liceo scientifico
Punti di forza della scuola
Tanti indirizzi di scelta per i giovani.
Commenti sui professori
Molto preparati.
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Insegnamento 
 
4.0
Laboratori 
 
4.0
Ambiente 
 
4.0

Valutazione ITIS Giorgi

Il mio voto sui laboratori si è basato sulle proposte fatte dai docenti per l'aquisto di materiale di laboratorio, di un banco motore, sulla riparazione del tornio a calcolo numerico .A me è rimasto solo un anno per vedere come funziona, ma mi sono basato sulla speranza che chi verrà dopo di me riesca a finalmente ad imparare ad usarlo bene. Da non sottovalutare è stato l'impegno dei docenti delle materie d'indirizzo per noi 4 e 5 del Giorgi per l'organizzazione e l'attuazione degli stage. Io personalmente ho molto apprezzato, sapendo che erano obbligati solo per i terzi. Il voto 4 che ho dato all'insegnamento si basa ovviamente sui miei docenti dell'anno in corso. 

Classe frequentata
Quarto
Punti di forza della scuola
Alimentazione a pannelli solari.
Esteticamente è una bella scuola ricca di ambienti immensi sfruttati e da sfruttare - direi immensi spazi da sfruttare, purtroppo le risorse economiche non lo permettono.
Totale restauro dei laboratori.
Disponibilità e apertura alle esigenze degli alunni, almeno per quanto ho visto, poi l'eccezione c'è in ogni posto.
Punti deboli della scuola
Apertura di alcuni docenti alle novità, sono quadrati, il metodo di insegnamento dovrebbe essere più stimolante per noi ragazzi.. Mi spiego meglio: coinvolgerci con lezioni particolari che non siano il solito libro o spiegazione alla lavagna. Alcuni lo attuano, alcuni guai solo a parlarne. Le visite d'istruzione, oltre che a teatri e cinema e viaggi d'istruzione, dovrebbero essere anche indirizzate a visitare aziende. Io ne ho vista una quest'anno e non sapevo neanche che esistesse un mondo così.. sarebbe formativo e stimolerebbe gli alunni ad impegnarsi al massimo per approfondire l'indirizzo che si è scelto.
Commenti sui professori
La maggior parte sono preparati e simpatici, ma come dappertutto c'è il dente cariato (tutta la mia solidarietà a chi gliene è capitato uno o due).
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Insegnamento 
 
3.0
Laboratori 
 
3.0
Ambiente 
 
1.0

Povera scuola!!!

Il commento è profondamente negativo. L'esperienza ha suggerito il trasferimento ad altra scuola. Mai scelta fu più giusta di questa. Spero che qualcuno si renda conto della situazione.

Classe frequentata
prima
Punti di forza della scuola
La struttura è relativamente recente e si salva per questo.
Punti deboli della scuola
Pessimo bacino di utenza.
Commenti sui professori
Qualcuno fa quello che può. I più seguono la scia di lassismo determinata da molti studenti che non permette loro di insegnare proficuamente ed hanno abdicato la loro autorità alla prepotenza di alcuni studenti, che definire idioti è far loro dei complimenti.
Trovi utile questa opinione?